Sara Tommasi da reginetta di Facebook, da qualche tempo, ha spostato l'interesse verso Twitter. Tramite il social dell'uccellino azzurro l'ex showgirl e porno diva cinguetta su tutto: dal calcio all'Isola dei famosi, dall'attualità alla vita privata.

Suo cavallo di battaglia sono, però, i selfies: Sara si diverte a giocare al rilancio con i suoi 80.000 followers chiedendo di essere retwittata il più possibile.

Le pose, in perfetto stile Tommasi, sono quanto più hot la censura di Twitter permetta. Un paio di giorni fa, in versione "rossa", Sara ha twittato un'immagine di semi-topless che è stata retwittata altre 200 volte. Saranno un numero sufficiente per appagare la vanità della soubrette umbra in caduta libera di popolarità?

Dopo essere stata una delle prezzemoline più quotate dello showbiz nostrano Saretta è stata coinvolta in storie di droga e pornografia; si è poi disintossicata, ha scritto un libro, è scomparsa dalla piazza per tentare di ritornare sotto ai riflettori a colpi di selfies. Saranno sufficienti queste mosse per riconquistare popolarità?

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Commenti