Questo sito contribuisce alla audience di TGCOM24
Gossip

Tom Cruise: Paul Haggis conferma le manovre di Scientology per trovargli una moglie

La storia di Nazanin Boniadi è vera, parola del premio Oscar

Tom-Cruise-Paul-Haggis

Paul Haggis e Tom Cruise – Credits: LaPresse

Mentre Tom Cruise dichiara che lo scoop di Vanity Fair è solo "una menzogna per vendere più copie", lo sceneggiatore e regista Paul Haggis afferma invece che Scientology ha veramente fatto audizioni per trovargli una moglie e si dice "profondamente disturbato" da come venne trattata la prescelta Nazanin Boniadi una volta scaricata dall'attore. È una dichiarazione che ha il suo peso, considerato che l'autore di Crash – Contatto fsico e Nella valle di Elah è stato uno dei membri di punta di Scientology fino al 2010, quando ha abbandonato l'organizzazione.

Riassunto delle puntate precedenti: grazie a una serie di fonti anonime, Vanity Fair racconta di come, nel 2004, i massimi esponenti della religione fondata da Ron Hubbard organizzino una vera e propria selezione all'interno della loro chiesa per trovare una moglie a Tom Cruise. La identificano nell'attrice di origini iraniane Nazanin Boniadi, che dopo un mese di addestramento specifico incontra l'attore e affronta la "missione impossibile" di piacergli. Tre mesi dopo viene messa da parte e mobbizzata, fino a quando non decide di andarsene da Scientology.

Questo il parere di Paul Haggis, raccolto da Showbiz 411: "Mi ha molto disturbato l'idea che i più alti livelli della chiesa potessero giustificare in modo così superficiale lo sfruttamento di una loro adepta, potessero  punirla in modo spietato e infine siano riusciti a zittirla dopo un simile trattamento. Non s'è trattato solo di minacciarla, ma di farla vergognare di sé quando invece il suo comportamento è stato semplicemente umano".

E ancora: "Ho incontrato numerose persone che sono state umiliate da Scientology, ma che hanno paura di parlare. Molte sono persone comuni e vivono nel timore di attacchi legali, finanziari e personali... temono un'organizzazione incredibilmente ricca. Mi viene da dire che non capisco come i suoi membri, molti dei quali sono persone buone e intelligenti, continuino a essere volutamente ciechi quando si trovano di fronte fatti come questo ogni giorno. Del resto, non sono certo nella posizione di fare loro la morale: per anni sono stato felicemente cieco e dunque capisco la vergogna provata da Naz".

Tra l'altro, si fanno insistenti le voci secondo le quali Katie Holmes sarebbe stata indicata a Tom Cruise proprio da Scientology, nonostante non sia un'adepta. Per il momento, lei tace.

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Commenti

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>