Gossip

Tom Cruise non darà un soldo a Katie Holmes

Altro che divorzio miliardario: l'accordo prematrimoniale la lascia a secco

Tom Cruise niente soldi a Katie Holmes

– Credits: Olycom

Avrebbe potuto segnare un nuovo record nella storia dei divorzi miliardari, invece pare proprio che Katie Holmes non riceverà il becco di un quattrino da Tom Cruise. Secondo le fonti del gossipparo TMZ, l'accordo prematrimoniale sancisce che lei non può avanzare alcuna richiesta sul patrimonio di lui.

Apparentemente, la cosa non è un problema. L'entourage della Holmes fa sapere che per lei va bene così: "Non le interessano i soldi, non è quel tipo di persona. Le piace lavorare e già guadagna molto da sola". Inoltre, stando a quanto raccontato da US Weekly, essere riuscita a mollare il marito e Scientology le basta e avanza.

Citando le consuete fonti anonime vicine all'attrice, il magazine ci informa che la richiesta di divorzio è arrivata alla fine di un anno impiegato per affrancarsi da un matrimonio oppressivo e pesantemente influenzato da Scientology: "Ogni cosa che faceva era controllata. Si sentiva come se fosse la protagonista di Rosemary's Baby" (il riferimento è alla pellicola thriller/horror in cui Mia Farrow involontariamente porta in grembo un bimbo destinato al culto satanico del marito).

Lo scopo principale è dunque quello di allontanare la figlia Suri all'influenza di Tom Cruise e della sua setta: "Vuole proteggerla e vuole avere voce in capitolo su come viene cresciuta, sottraendola da un'educazione basata esclusivamente sui principi di Scientology".
Per questa ragione, Katie Holmes chiede al tribunale l'affidamento esclusivo della figlia. E pur non mirando al patrimonio del marito, è intenzionata a ottenere un cospicuo assegno per provvedere alla sua crescita.

Tom Cruise al momento non parla, e nemmeno i suoi avvocati.

© Riproduzione Riservata

Commenti