Questo sito contribuisce alla audience di TGCOM24
Gossip

Stranezze da star: il fantasma di Keira Knightley, la fobia di Johnny Depp, la mania di Charlize Theron

Ma anche le assurdità di Hilary Duff, Alicia Silverstone, Nicole Kidman - Le richieste folli dei vip

stranezze-star

Keira Knightley, Johnny Depp, Charlize Theron – Credits: Frazer Harrison - Kiyoshi Ota - Jason Merritt/Getty Images

Durante la saga dei Pirati dei Caraibi, gli incontri sul set tra Keira Knightley e l'equipaggio della nave fantasma erano all'ordine del giorno. Fin qui nulla di strano: trucco cinematografico e un po' di fantasia. Ma quando ad apparire è un fantasma “in carne ed ossa” la situazione si complica.
Al Tonight Show con Jay Leno, Keira si lascia andare al racconto del suo incontro ravvicinato con un ectoplasma durante la presentazione del film Anna Karenina. Ma in fatto di stranezze Keira si trova in buona compagnia, a partire dalle manie da neomamma di Hilary Duff, fino alle fobie di Nicole Kidman e Johnny Depp passando per le ossessioni di Charlize Theron e Leonardo DiCaprio.

Ma torniamo alla nostra Keira che di fronte al pubblico sbalordito dello show ha dichiarato “Io non credo ai fantasmi, ma ne ho visto uno e non so come altro spiegarmelo. Stavo uscendo dalla doccia della mia camera di albergo di Los Angeles quando ho visto una persona seduta sul divano. Gli ho detto di andarsene e lui è scomparso”. Ovviamente non si trattava di un uomo verde, volante e bavoso, ma di un giovane dai capelli corti e corvini, come lei racconta. Sarà per questo che nemmeno un po' di paura è trapelata dalle sue parole?

Certo che i divi di Hollywood non mancano mai di regalarci stranezze. Che si tratti di richieste assurde , visioni, paure o fissazioni, ce n'è sempre una da aggiungere alla lista. Ma vediamone qualcuna.

Le stranezze da mamma
Che la maternità possa alterare la percezione della realtà è risaputo, ma se alla nascita di un bebè si associa lo scenario hollywoodiano, ecco che le stranezze si amplificano all'inverosimile. Passi Alicia Silverstone che ha nutrito il suo bambino direttamente dalla sua bocca, come fanno gli uccelli, ma cosa dire di January Jones che si è mangiata la placenta del figlio appena dopo la nascita? Forse entrambe erano alla ricerca di un ritorno alle origini animali, chissà.
Invece sembra più difficile spiegare la scelta di Hilary Duff di conservare di nascosto il cordone ombelicale del figlio nell'armadietto del make-up. “Una tappa fondamentale della vita di mio figlio? Il taglio del cordone ombelicale. È stata una cosa importantissima", ha dichiarato in un'intervista.
Per il figlio di Kelly Preston invece è stata una sorta di “sindrome di Peter Pan” imposta. La mamma non riusciva a smettere di allattarlo e lui si è trovato a sedici mesi ancora non svezzato e attaccato al seno.  Ai tempi lei stessa disse: “Smettere di allattare sarà dura per me, mi piace tantissimo”.

Paure e fobie
Più o meno tutti si sono trovati nel corso della vita di fronte alle proprie paure, dall'uomo nero sotto al letto fino a quella più inflazionata nei confronti del buio. Eppure, esistono delle altre tipologie di fobie più uniche che rare, come quella che Nicole Kidman prova nei confronti delle farfalle. Questa ossessione chiamata lepidopteraphobia vede nelle farfalle una minaccia incombente e inarrestabile, legata soprattutto alla proboscide dell'animale, capace, a detta dei “farfallafobici”, di spolpare bicipiti e avambracci.
Meno prevedibile, ma altrettanto assurda è la paura di Johnny Depp verso i clown, fobia assai strana tenendo conto della sua propensione al travestimento; lo stesso Cappellaio Matto di Alice in Wonderland aveva qualcosa di clownesco. Che abbia voluto così esorcizzare il suo terrore nei confronti del naso rosso di quei personaggi pallidi come la morte e sempre un po' tristi?
Dulcis in fundo, per giocare ancora un po' sulle assurde paranoie, ecco spuntare il caso di Oprah Winfrey, ossessionata dai chewing gum. In realtà la sua preoccupazione si annida tutta nella capacità della gomma da masticare di diffondere germi e malattie della bocca. Cosa succederebbe, si chiede Oprah, se qualcuno dovesse cadere su un chewing gum gettato a terra e entrarci in contatto con occhi o bocca? Una minaccia che si annida soprattutto sotto i banchi di scuola, che, se la tesi della Winfrey dovesse essere avvalorata, potrebbero a breve essere dichiarati armi batteriologiche.

Le manie delle star
Ordine e pulizia al punto di diventare compulsivi: esplode a Hollywood la "mania di Cenerentola". Ne sa qualcosa Charlize Theron che vede nel disordine degli armadi un nemico del suo karma: “Quando mi sdraio a letto non riesco a dormire perché penso: mi sa che nell'armadio ho visto qualcosa che non dovrebbe essere lì”.
Per Leonardo DiCaprio invece la mania si nasconde tra crepe e bordi delle mattonelle: non ne vuol sapere di calpestarli e quindi si trova a saltellare di qua e di là con un fare che non si addice al sex symbol di Titanic.
Per finire, aggiungiamo al calderone anche l'avversione di Cameron Diaz alla sporcizia. Maniaca della pulizia, la bella attrice passa il suo tempo libero a lustrare a specchio i pomelli, al punto di arrivare ad aprire le porte con il gomito pur di non lasciare impresse le sue impronte digitali.

© Riproduzione Riservata

Commenti

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>