Gossip

Robert Pattinson: "Ecco perchè ho lasciato Kristen"

In un'intervista il vampiro svela le ragioni della rottura

Robert Pattinson e Kristen Stewart durante la promozione dell'ultimo capitolo di Twilight (Credits: Gettyimages)

Sono passati quattro mesi da quando Robert Pattinson e Kristen Stewart si sono detti addio in maniera definitiva e più di un anno dal famigerato tradimento di KStew con il regista Rupert Sanders . E' stato quello il momento il cui le romantiche ragazzine che si erano appassionate alla storia d'amore tra i due vampiri di Twilight hanno capito che nulla sarebbe stato più come prima. La loro Belle era caduta dall'olimpo del "lieto fine" per precipitare nel più banale dei tradimenti: quello con un uomo sposato.

Dopo una prima rottura, con una concomitanza sospetta con l'uscita dell'ultimo capitolo della saga dei vampiri, Kristen e Robert erano tornati insieme giocando (?) a fare la coppietta felice fino al termine della promozione mondiale della pellicola. A maggio, poi, è arrivato il definitivo addio.

Oggi a spiegare le ragioni della separazione è, per la prima volta, Robert Pattinson in un'intervista all'Australian's Sunday Style. Senza mai citare l'ex fidanzata Robert ha dichiarato: "Non ho mai sentito il bisogno di perdonare - ha svelato - io giudico le persone dalle loro azioni. Non mi interessa se quello che fanno sia giusto o sbagliato, concedo sempre il beneficio del dubbio, ma se fanno qualcosa che mi dà fastidio, le taglio fuori dalla mia vita".

Chiaro il riferimento alla Stewart fedifraga e al boccone amaro mandato giù solo per esigenze promozionali. "Sto cercando di fare in modo di non essere più visto come un ragazzino - ha detto -  Ho 27 anni e comincio a vedere la gente che mi guarda in modo diverso. Con la fine di Twilight improvvisamente mi accorgo di essere trattato come un attore vero e proprio".

Adesso, quindi, l'attenzione di Pattinson è tutta sul lavoro anche perchè, nonostante il successo mondiale Rob non riesce a sentirsi un divo e sul red carpet non è mai a suo agio: "Sono molto in ansia fino al momento in cui scendo dalla macchina, poi la paura improvvisamente passa. Soffro di fobie riguardo alla mia immagine. Non ho addominali da urlo e non vado in palestra. Non ci tengo a togliermi la camicia, preferirei ubriacarmi".

© Riproduzione Riservata

Commenti