Gossip

Raffaella Fico: "Mario Balotelli è stato il grande amore della mia vita"

Intervistata a "Cielo che Gol" da Simona Ventura la soubrette è stata un fiume in piena

Getty Images/Claudio Villa

Sulla poltrona del salotto della sua "chioccia"Simona Venturache la lanciò ai tempi dell'Isola dei Famosi, Raffaella Ficoè un fiume in piena e torna, ancora un volta, sul temaBalotelli, Pia e test del Dna.

Dopo l'intervista rilasciata a Vanity Fair dall'ex fidanzato la soubrette aveva replicato con un laconico: "Le porte di casa mia sono sempre aperte".

Ora, però, Raffaella torna ancora una volta sul tema e parla delle gioie della maternità unite alle difficoltà di crescersi una figlia da sola. "Sono cambiata tantissimo-racconta la Fico - Sonopiù sicura di me stessa. E poi quando la mattina mi sveglio, magari un po’ triste, guardo Pia negli occhi e dimentico tutto".

Non è facile avere a che fare con un neonato ma la showgirl può contare su un clan famigliare che non l'ha mai lasciata sola. "La mia famiglia ha giocato unruolo fondamentale, anche considerata la situazione di ragazza madre. Se non ci fossero stati loro, sarebbe stato tutto molto più difficile. Mio fratello Francesco è il papà che mia figlia non ha".

Resta spinoso ilcapitolo Balotellial quale la neo mamma ha rinnovato l'invito a conoscere Pia:  "Lui può venire a casa mia quando vuole. Io voglio un padre per mia figlia. Ho sempre sognato una famiglia. Io lo conosco, è diverso da quello che appare. Sarebbe bello mostrasse il suolato sensibilee non solo il lato aggressivo che mostra in campo. Per carità, quello è il suo lavoro, ma la vita è altro dai 90 minuti in campo. Mi piacerebbe facesse il padre, mi farebbe piacere soprattutto per Pia".

La bella partenopea ha anche sofferto per l'assenza della famiglia di SuperMario che non si è mai mostrata interessata a conoscere la nipotina: "i genitori e la sorella di lui non mi hanno mai chiamata e questo mi ha fatto molto male. Mi sarei aspettata una parola di conforto. Non ho paletti nei loro confronti né rancore, mi son lasciata tutto alle spalle"

Una passione travolgente, quella nata tra la Fico e Super Balo: "Lui è stato per me ilgrande amore, ma ora non sono più innamorata di lui, mi ha ferita troppo, mi ha umiliata. Ciò non toglie che gli voglia bene, che resta una persona importante nella mia vita. Se fosse stato un muratore, l’avrei amato lo stesso. Io non guardo lo stato sociale".

Un amore disinteressato, ma ormai finito. Ora a Raffaella non resta che andare avanti e per non pensare al cuore infranto non le resta che buttarsi sul lavoro:

"Mi piacerebbe  - confessa - diventare una brava attrice, è il mio obiettivo. Ma voglio trovare un uomo che mi ami veramente e con cui faretanti figli, perché mi piacciono le famiglie numerose. L’importante, poi, è che ami mia figlia".

E il famoso test del Dna? La risposta è un secco no comment al quale la Fico ha aggiunto solo "Sai, Simona, i giornali ne dicono tante. E poi c’è una questione legale in atto, preferisco non parlarne".

© Riproduzione Riservata

Commenti