Gossip

Miley Cyrus, aria di crisi con il fidanzato Liam Hemsworth

L'ex reginetta Disney è stata avvistata senza anello di fidanzamento

I contenuti di questo post sono stati prodotti in autonomia dall’autore che appare nella sezione autore prima dell'inizio del testo, i contenuti di questo post possono essere associati a un brand promozionale tramite la dicitura “sponsorizzato da” oppure “offerto da” con il logo dello sponsor ben visibile.

I due fidanzati in una foto di qualche tempo fa (Credits: Gettyimages)

Fiori d'arancio recisi per la coppia formata da Miley Cyrus e Liam Hemsworth. L'ex reginetta Disney e in protagonista di Hunger Games fino a qualche settimana fa parevano vicinissimi alle nozze, ma qualcosa deve essere andato storto e Liam è volato in Australia da mammà, mentre Miley è stata vista girare con lo sguardo cupo e soprattutto senza l'enorme anello di fidanzamento che sfoggiava da qualche tempo.

La solita fonte vicina alla coppia avrebbe rivelato al settimanale People che la Cyrus sarebbe esausta per i continui "tira e molla" del fidanzato e che per il momento lei non avrebbe "intenzione di rivedere Liam". La fonte anonima aggiunge però che la cantante "sembra anche essersi aggrappata alla speranza che loro due possano tornare insieme" tanto che "Miley non ha annullato il matrimonio".

Una pausa di riflessione dovuta alla condotta un po' troppo spregiudicata di Liam che non avrebbe pudore nell'ammirare l'altrui femmineo splendore anche il presenza della sua promessa sposa. Sembra essere un periodo no per le giovani coppie di Hollywood. Dopo che sono 'scoppiati' Kristen Stewart e Robert Pattinson, Selena Gomez e Justin Bieber ora è toccato anche alla Cyrus. Che queste giovani star abbiano troppa fretta di diventare grandi?

Commenti

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>