Gossip

Lady Gaga, concerto privato per Abramovic

Il miliardario russo avrebbe "invitato" la pop star a cantare al suo party di fine anno

Lady Gaga (credits: Gettyimages)

Due milioni di euro. Per questa cifra Lady Gaga sarebbe forse pronta a mettere in un angolo le battaglie di principio, la lotta in difesa dei diritti delle persone omosessuali e il suo status di icona pop gay friendly. L'artista, infatti, avrebbe accettato di suonare per il party di fine anno di Roman Abramovic, il miliardario patron del Chelsea amico di Vladimir Putin e vicino alle sue battaglie contro l'omosessualità.

L'offerta, certo, era allettante e per quella cifra è difficile dire di no, ma tra gli amici di Gaga ci sarà di certo qualcuno che storcerà il naso. Abramovic avrebbe scelto Lady Gaga per accontentare un capriccio della fidanzata, Dasha Zhukova, grande fan dell'artista.

Al party di fine anno ci saranno un migliaio di persone tra imprenditori e celebrità e la signorina Germanotta dovrebbe suonare per circa novanta minuti. Non è la prima volta che Abramovic, patrimonio stimato di circa 15 miliardi di dollari, si concede simili capricci e in passato aveva già invitato delle star internazionali come Prince e Kings of Leon alle sue feste. 

© Riproduzione Riservata

Commenti