Gossip

Katie Price non vuole fare sesso, mentre l'ex di Halle Berry dice: la vittima sono io

Ecco cosa accade nel mondo delle celebrity, compresa le dieta di Jessica Simpson e il vero nome di Harry Potter

people-in-pillole-27-novembre

– Credits: Getty Images

SCINTILLE TRA KATIE PRICE E LEANDRO PENNA
"Lo ho regalato il miglior orgasmo della sua vita. Peccato che preferisca passare il tempo a cercare il suo nome su Google per spulciare le foto nei siti Web". A pronunciare queste parole è il modello argentino Leandro Penna, che dopo la rottura con la procace showgirl Katie Price ha evidentemente qualche sassolino nella scarpa da togliersi. Intervistato dal magazine Now, ha aggiunto qualche commento piccato riguardo al coming out della Price, che ha recentemente dichiarato di essere bisessuale: "Sono disgustato. Ho paura che junior [uno dei 3 figli della modella, ndr] veda queste cose su Google. Chiede sempre a sua mamma se si tratti di uno scherzo". Addio per sempre? Non è detto. Aggiunge infatti Penna: "Se ti viene chiesto scusa, perché non concedere una seconda chance?".

L'EX DI HALLE BERRY: LA VITTIMA SONO IO
Ancora tutti da chiarire i contorni della rissa che durante il Giorno del Ringraziamento è scoppiata fra l'ex fidanzato di Halle Berry , Gabriel Aubry, e l'attuale compagno dell'attrice, Olivier Martinez. Il primo, dopo essere stato curato in ospedale e rilasciato su cauzione, si è rivolto ai giudici sostenendo di essere stato aggredito selvaggiamente senza alcun motivo e che già il giorno precedente Martinez lo aveva minacciato addirittura di morte. Per avvalorare la sua tesi ha chiesto alla polizia di recuperare il nastro delle telecamere di sicurezza della casa di Halle Berry. Recatisi sul posto, gli agenti hanno scoperto che erano state riposizionate, così da escludere il luogo della rissa (questo almeno sostiene una fonte citata da The News).
Il motivo dell'astio sarebbe da ricercare nei recenti sviluppi della causa milionaria per la custodia della piccola Nahla, nata quattro anni fa dalla relazione fra la Berry e Aubry: infatti, quando mamma ha manifestato l'intenzione di trasferirsi a Parigi, il giudice ha stabilito che la bimba deve restare negli Stati Uniti col padre.

JESSICA SIMPSON: ADDIO CICCIA
Dimenticate la Jessica Simpson oversize degli ultimi anni: la popstar americana ha perso quasi 30 chili con il sistema WeightWatchers, marchio di cui è tra l'altro divenuta testimonial per la modica cifra di 4 milioni di euro. Intercettata durante una sfilata di moda, la Simpson ha fatto mostra di un'invidiabile silhouette, ma ha anche cercato di mettere a tacere le voci che la volevano in difficoltà nella battaglia contro i chili di troppo: "Ho molta pressione addosso per questo fatto di perdere peso, ma non sono una supermodella. Io sono Jessica e sto solo cercando di mangiare cibo sano e di rimanere in salute per mia figlia" (la Simpson partorito lo scorso 1° maggio la piccola Maxwell Drew).

IL MIO NOME NON È HARRY POTTER
Diventare una star planetaria grazie a un personaggio di finzione ha le sue (piccole) controindicazioni. Ne sa qualcosa Daniel Radcliffe, che per anni è stato identificato col personaggio di Harry Potter, tanto che la gente quasi non sapeva come si chiamasse in realtà. Le cose stanno però cambiando; per esempio, secondo il Sun, mentre camminava per le strade di Londra alcune fan l'hanno chiamato Daniel: "Evviva, finalmente sanno come mi chiamo!", ha gioito l'attore.

© Riproduzione Riservata

Commenti