Gossip

Katie Holmes: neppure Batman ha fermato Tom

Arrivano nuovi particolari sulla vicenda Holmes-Cruise. Gli amici di Katie ricordano: "la controllava in modo ossessivo"

Katie-Holmes-neppure-Batman

Katie Holmes sul set di Batman Begins, insieme al regista Christopher Nolan e a Batman (Christian Bale) – Credits: Warner Bros. Pictures

Persino Morgan Freeman era "disgustato" dalla situazione e questo non depone a favore di Tom Cruise, se consideriamo quanto è signorile l'attore premio Oscar per Million Dollar Baby. La notizia arriva dai ragazzi di TMZ, che stanno addosso all'affaire Cruise/Holmes come gli orsi sul miele.

Chiarimenti: è ormai cosa nota che Katie Holmes accusa l'ex marito di voler controllare in modo eccessivo la vita sua e della figlia Suri. In cerca di nuovi particolari, TMZ è incappato in una fonte vicina all'attrice che ha spifferato dettagli legati al lavoro di lei. Sono così saltate fuori storie poco edificanti legate alla lavorazione sia di Thank You for Smoking sia di Batman Begins (entrambi del 2005, quando i due si stavano già frequentando).

Durante le riprese e la campagna promozionale di Thank You For Smoking, ad esempio, Tom Cruise avrebbe fatto pesanti pressioni perché non fossero pubblicate foto di Katie Holmes mentre bacia il collega di set Aaron Eckhart, o mentre è intenta in "qualunque comportamento che possa essere compromettente".

Il medesimo atteggiamento si sarebbe verificato nel caso di Batman Begins, il primo film della trilogia con Christian Bale. Secondo la fonte di TMZ, Tom Cruise avrebbe vietato alla Holmes di volare insieme al resto del cast, imponendole di utilizzare esclusivamente il suo jet privato. Ora, sebbene di per sé questo non sia apparentemente un atto così grave, pare che il contesto generale abbia infastidito Morgan Freeman sino al disgusto. L'attore, contattato per una conferma, non ha ancora risposto.

© Riproduzione Riservata

Commenti