Gossip

Kate incinta sta meglio e il royal baby è già un brand

Il mercato inglese di oggetti per l'infanzia prevede un boom per il 2013. Le scelte della Duchessa di Cambridge saranno global trand. Twitter stufa delle nausee reali

Kate Middleton (Credits: Gettyimages)

Sta meglio! Tanto basta ai tabloid inglesi per sbizzarrirsi nel toto principino. Il sorriso di William all'uscita dall'ospedale King Edward VII lascia intendere che le condizioni della Duchessa Kate stiano migliorando e, forti di questo, sulla nascita dell'erede al trono si inizia a scrivere tutto e il contrario di tutto.

157544193_emb4.jpg

Premesso che c'è anche chi sostiene che i sintomi di Kate potrebbero fare pensare all'arrivo di due gemellini reali (l'albero genealogico di Wills e Kate ha all'attivo parti doppi) adesso, pallottoliere alla mano i sudditi di sua Maestà si sono messi a fare due conti: se davvero la Duchessa è di 8 settimane questo implica che il lieto evento sarebbe atteso ai primi di luglio. Forse proprio il primo luglio. Esattamente il giorno del compleanno di Diana. Ecco, giusto per allentare le aspettative e le tensioni sulla futura mamma e sul bebè!

'Sarebbe un segno del destino' dice qualcuno. 'Diana salirebbe in qualche modo al trono', replica un altro, e via in una girandola di fiabesche proiezioni su quel cuoricino che batte da meno di due mesi. Non solo.

Qualunque cosa indossi, scelga o consigli Kate già adesso diventa trend a livello globale! Gli esperti sostengono pertanto che il giro d'affari di tutine, abiti premaman, carrozzine, scarpette e forse persino pannolini scelti per il principino vedranno le vendite quintuplicate.

I brand inglesi di oggetti per l'infanzia fanno già ora a gara per avere un posto al sole nella vita delle Loro Altezze reali.  William e Kate acquisteranno solo prodotti Made in England per il loro baby royal e alcuni economisti inglesi hanno calcolato che il mercato britannico dell'infanzia avrà, per il prossimo anno, un giro d'affari di 500 milioni di sterline in più indotti dalla gravidanza reale.

Il negozio londinese (stiamo parlando della serie A dei baby shop ovviamente) Dragons di Walton Street che vende arredamento per l'infanzia sta facendo di tutto per essere scelto dalla giovane coppia per arredare le stanzette principesche e se così fosse, Dragons potrà essere certo di essersi ipotecato la serenità per gli anni a venire.

C'è dunque da scommettere che tutte le Yummy Mummy del 2013 non potranno fare a meno di inglesine, carrozzine tradizionali con grandi ruote e copertura in velluto, copertine a quadri e magari nel biberon oltre al latte quel goccino di English Tea che fa molto British.

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Commenti