Questo sito contribuisce alla audience di TGCOM24
Gossip

"Il video hard? Una scelta convinta"

Sara Tommasi spiega come mai ha voluto girare un film a luci rosse: "Non sono pentita, l'ho fatto per soldi"

Sara Tommasi

Sara Tommasi nel backstage del film hard – Credits: (Tgcom)

Le prime immagini erano uscite in Rete qualche giorno fa ma ora c'è l'ufficialità con qualche notizia in più: Sara Tommasi ha girato un film hard (attenzione: non porno, come lei tende a precisare) e ne va fiera: "Non sono per nulla pentita di questo. L'ho fatto per soldi" dice con sicurezza poco prima che Federico Di Vincenzo, il suo talent manager nonchè produttore della 'Dive&Star production', le prendesse il cellulare per spiegare che tutto verrà detto in conferenza stampa tra qualche giorno per il lancio del trailer del film. Addirittura un trailer per un video a luci rosse girato fuori dall'Italia. Non si fa certo mancare nulla Sara che ora ha al fianco il produttore del film: "Sarà tutto da gustare, diciamo che sarà un bel vedere" afferma Di Vincenzo. Chissà se si riferiva agli effetti speciali.

Intanto la Tommasi, abbandonati gli spogliarelli sul suolo pubblico, crede nella sua nuova opera ("che non si può definire porno perché la pellicola non è italiana") ed è pronta a fare il grande salto nel cinema del settore. La data fatidica è il 7 luglio quando uscirà il film che, a quanto pare, ha il nome esplicito ma poco originale di "Sara contro tutti". E mentre Alfonso Luigi Marra è senza parole per l'audacia della sua ex pupilla, lei se la ride. Se il video-pirata di Belen è stato il film amatoriale più visto fino ad ora in Italia, è certo che questo record può decadere grazie all'ultimo exploit della Tommasi. In costante equilibrio tra gli scherni mediatici e la capacità di rendersi vip anche quando "è contro tutti".

© Riproduzione Riservata

Commenti

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>