Si diradano le nubi sui cieli di casa Corona. Il Fabrizio redento, infatti, ha fatto persino pace con l'ex moglie Nina Moric con la quale due anni e mezzo fa - l'ultima volta che si erano visti - erano quasi arrivati alle mani.

Artefice di questa sorta di tregua armata è stato l'amore per il figlio Carlos Maria. In occasione del suo quattordicesimo compleanno, infatti, Carlos è riuscito a unire sotto lo stesso tetto madre e padre.

A raccontare come sia andata la cosa è stato lo stesso Corona che al settimanale Chi ha dichiarato: "Mio figlio Carlos era in Liguria a festeggiare i suoi 14 anni dal suo migliore amico. La mattina squilla il mio telefono e lo sento strano: 'È il tuo compleanno devi essere felice' gli dico. E lui: 'Io sono felice solo se posso festeggiarlo con te e mamma'. La stessa cosa ha fatto con Nina. Due adulti messi ko da un bambino speciale. Io e la mia ex moglie non potevamo tirarci indietro e così dopo due anni e mezzo ci siamo incontrati di nuovo. Per amore di nostro figlio".

Al compleanno del ragazzino Corona è arrivato con Silvia Provvedi mentre Nina era in compagnia di Luigi Mario Favoloso. All'inizio la tensione era palpabile, ma ancora una volta è stato Carlos a fare la parte dell'adulto.

"All'inizio è stato strano - ha spiegato Corona - Poi Carlos ci ha preso per mano e ci ha portato in terrazza. In quel momento si è rotto l'odio, lo stupido odio che rovina la vita delle persone e allontana la pace. In quel momento eravamo di nuovo una famiglia. La famiglia che io avevo sognato e distrutto. La famiglia che mio figlio voleva di nuovo per una sera, per sempre".

E poi ha concluso: "Ho visto la felicità negli occhi di mio figlio, ma anche in quelli di Nina e nei miei. Ringrazio Nina per questa nuova opportunità. Vorrei che questo giorno segnasse un nuovo inizio per la mia famiglia".

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Commenti