Gossip

Alain Delon: "I gay sono contro natura"

Intervista choc dell'attore francese a proposito delle unioni omosessuali

Alain Delon (Credits: Gettyimages)

"Contro natura". Così Alain Delon ha definito le unioni omosessuali durante un'intervista alla popolare trasmissione "C à vous" in onda su France 5.
La conduttrice dello show, Sophie Lapix, al suo esordio in tv dopo aver sostituito Alessandra Sublet, non ha avuto la prontezza di riflessi di ribattere al celebre attore che così è andato avanti col suo panegirico sull'amore etero di sapor medievaleggiante. "Mi dispiace dirlo - ha dichiarato davanti al pubblico esterrefatto - ma non esistono più differenze, non c'è più rispetto. Non ho niente contro i gay che si mettono insieme, ma noi uomini siamo fatti per amare le donne".
Immediata la reazione su Twitter. Il pubblico social si è indignato nei confronti dell'attore e della sua omofobia e la notizia dell'intervista tv ha fatto il giro del mondo. Anche in Italia in parecchi hanno cinguettato contro l'ex sex symbol. Tra i più pacati qualcuno ha scritto: "Alain Delon:"essere gay è contro natura". Essere cretini invece ad alcuni risulta naturalissimo".
Del resto non è la prima volta che l'attore francese si esprime contro le nozze gay, legali in Francia da maggio, e contro la possibilità di adottare bambini. Gli stessi figli di Alain Delon parlano dell'attore un padre burbero, scorbutico, che non li ha mai aiutatati e che anzi, appena possibile, gli ha messo i bastoni tra le ruote. Una sorta di misantropo dagli occhi blu fiero delle sue posizioni autoritarie.
In una recente intervista rilasciata al "Figaro Magazine" Delon aveva ribadito il suo pensiero omofobo chiosando con un "me ne infischio ampiamente" il capitolo "matrimonio per tutti". "Vivo male - aveva detto - in quest’epoca che banalizza ciò che è contro natura"E pensare che l'interprete del Gattopardo deve il proprio successo alla pellicola si Luchino Visconti... Un altro - come direbbe lui - "contro natura". 

© Riproduzione Riservata

Commenti