Uncategorized

Milano fashion week. Ma i vestiti che fine hanno fatto?

(AP Photo/Antonio Calanni) Dunque. La settimana della moda è finita in grande spolvero. Se ne è parlato, visto, detto, sentito in lungo e in largo. “C’è Kate Moss nel parterre” e giù flash e ressa. “La Canalis sfila in bikini” …Leggi tutto

sharon-1024x756.jpg

(AP Photo/Antonio Calanni)

Dunque. La settimana della moda è finita in grande spolvero. Se ne è parlato, visto, detto, sentito in lungo e in largo. “C’è Kate Moss nel parterre” e giù flash e ressa. “La Canalis sfila in bikini” e chi se la perde per una volta in carne ed ossa. E poi la pancia al sesto mese – a che pro scusate? – della Fico, il fondoschiena della Minetti , gia visto e rivisto nelle paparazzate Formenterine, che va a suon di falcate avanti e indietro, sorridendo a fotografi e giornalisti.

“E’ dimagrita la Marini” che per il resto continua a tenere a distanza gli obiettivi temendo l’effetto grandangolo. Sharon 50enonsentirli-Stone, che com’è come non è dopo una intensa giornata accanto al suo Toyboy – un belloccio vispo e trentenne – si sente male improvvisamente e poi riappare tutta precisa. Anche la moda ha il suo giallo-hot.

Insomma ne abbiamo viste. Anche di belle. Ma ditemi se vi ricordate un abito, un colore, un accessorio che vi sia rimasto impresso di quelle sfilate. No perché io non ne ho memoria. E persino gli addetti ai lavori, forse distratti dal carrozzone di testimonial più o meno d’eccezione, si sono un po’ persi.

Linee già viste, colori pure… Quello che ho ritrovato un po’ ovunque, oltre ad alcuni pezzi davvero difficili da immaginare nel guardaroba di una comune mortale, è il bombardamento di bikini micro. Indossati da modelle d’eccezione. La Satta, la Ely, la Grego(raci), perfette per distruggere l’autostima di chi nemmeno a 18 anni aveva un gluteo aggrappato così tenacemente al fondischiena.

Quindi pensati, e ritorniamo a monte, per le testimonial di cui sopra. Insomma la moda se la canta e se la suona. È a noi non resta che rimanere a guardarla indosso alle vip che guardano (per noi) la moda.

© Riproduzione Riservata

Commenti