Questo sito contribuisce alla audience di TGCOM24
Società

David e Victoria Beckham: per i 10 anni del figlio Romeo super party vip, ma non sono i soli

Da Brad Pitt e Angelina Jolie, a Tom Cruise e Katie Holmes; da Mariah Carey a Tori Spelling, passando per Gwen Stefani, le star non badano a spese quando c’è da festeggiare i propri rampolli

Beckham

Los Angeles, David e Victoria Beckham in uno scatto dello scorso febbraio – Credits: Olycom

Poteva bastare uno stereo con un po’ di musica? Ovviamente no: per il decimo compleanno del figlio Romeo, David e Victoria Beckham hanno invitato a casa la band preferita del ragazzino, i The Wanted. Si allunga così la lista di star che si sono fatte in quattro pur di regalare ai propri pargoli una festa faraonica: Mariah Carey, Brad Pitt e Angelina Jolie, Tori Spelling, Gwen Stefani, Tom Cruise e Katie Holmes.

Da quando sono sbarcati a Los Angeles (David gioca ormai da cinque stagioni nei Galaxy), i coniugi Beckham sono diventati celebri in tutta Holywood per le loro feste glamour e un po’ spendaccione. Quella di Romeo, chiaramente, non poteva essere da meno e così mamma Victoria si è data da fare per avere dal vivo il gruppo tanto adorato dal suo rampollo. L’ex Posh Spice ha poi twittato orgogliosa: "I The Wanted sono i più cool di tutti! Grazie per aver reso il decimo compleanno di Romeo così speciale”.

Nell’occasione, anche papà non ha voluto sfigurare. Come ciliegina sulla torta, infatti, Becks ha portato il festeggiato sul campo dei Galaxy, facendolo diventare la mascotte del match poi vinto contro la compagine di Vancouver.

Scorrendo le cronache mondane, si scopre però che quella di Romeo Beckham non è un’eccezione. Lo scorso 29 aprile, ad esempio, Maria Carey e suo marito Nick Cannon hanno salutato in modo sontuoso il primo anno di vita dei loro due gemellini, organizzando un happening presso il lussuoso Plaza Athenee di Parigi con centinaia di palloncini, dolci e coriandoli.

Nel 2009 Brad Pitt e Angiolina Jolie celebrano i tre anni della primogenita Jolie Shiloh Jolie-Pitt con una collanina di diamanti del valore di 10mila dollari. L’anno successivo, l’attrice Tori Spelling decide che per il figlio Liam (3 anni) ci vuole una festa a tema: tutti vestiti da supereroe e torta gigante a forma di Spider-Man, del valore di ben 2500 dollari.

Meno dispendiosa, ma sicuramente a effetto, la scelta della cantante Gwen Stefani, che nel maggio 2009, durante un concerto a Saint Louis, porta il suo bimbo Kingston al centro del palcoscenico. Risultato: pubblico in visibilio e migliaia di spettatori che iniziano a cantare “tanti auguri a te”. Giusto per puntualizzare, due anni dopo aprirà il portafogli, spendendo 15mila dollari per comprare hamburger, patatine e bibite.

D’altro canto, nessuno sembra reggere il confronto con Tom Cruise e Katie Holmes, che con la loro “generosità” fanno apparire gli altri genitori dei pivelli. Per i due anni della piccola Suri (siamo nel 2008), l’ex coppia d’oro di Hollywood avrebbe organizzato un party a tema con farfalle, del costo astronomico di 100mila dollari. Saranno state d’oro?

© Riproduzione Riservata

Commenti

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>