Società

Carla Bruni, storia di una modella diventata first lady

Il suo ritorno alla moda dopo la carriera diplomatica raccontato a Vogue

 

Abbandonato il look da first lady, Carla Bruni torna alla suo primo grande amore: la moda. A lei Vogue dedica la copertina dell'edizione natalizia e un servizio fotografico, nel quale la moglie dell'ex presidente francese Nicolas Sarkozy appare in tutto il suo splendore e notevolmente ringiovanita. I ritocchi grafici ci mettono del loro, ma nonostante tutto sembra proprio che il distaccarsi dal circo della politica le abbia giovato.

Come racconta poi il Dailymail, la modella-cantante sta affrontando il ritorno alle origini con uno spirito diverso. La Carla Bruni di oggi è un'altra persona rispetto agli inizi di carriera e ci tiene a precisarlo: si definisce anti-femminista, convinta che il ruolo della donna debba essere in primis quello di moglie e madre. Pensare che sono passati solo pochi anni da quando, nel 2008, aveva definito la monogamia un'usanza assolutamente noiosa.

Tuttavia, la vita sentimentale della modella, amante di Mick Jagger ed Eric Clapton, così come di altri uomini d'affari o politici,  non rispecchia l'immagine della moglie conservatrice e riservata a cui ci ha abituati negli ultimi anni. Dichiaratasi di sinistra fino al 2009, l'anno successivo rivede la sua convinzione politica per abbracciare quella del marito. Insomma: eclettica e mutevole, chi è quindi Carla Bruni? Nella gallery, la fotostoria della sua vita

© Riproduzione Riservata

Commenti