Questo sito contribuisce alla audience di TGCOM24
Società

A Roma col Festival è il tripudio di feste e vip in grande spolvero

E poi l'hamburger party di Madonna e il gelato di Jude Law

Questa settimana la nostra attenzione è rivolta verso la città eterna: complice il Festival del Cinema, Roma scoppia (nel bene e nel male) di vernissage, cocktail ,cene e feste. Partiamo dalla più ambita.

Una nuova coppia di produttrici
Sonia Raule Tatò e Nicoletta Mantovani hanno prodotto "E la chiamano estate", il nuovo film di Paolo Franchi sul mondo degli scambisti e sull'impossibilità da parte di un uomo di amare una donna troppo bella. Hanno accolto gli invitati da Filippo La Mantia all'interno dell'Hotel Majestic. Parterre da grandi occasioni con Isabella Ferrari, protagonista del film, e Valeria Golino.

La sagra del carciofo
All'inaugurazione del Festival atmosfera da sagra: all'ora di inizio della serata ancora nessuno in sala. Slitta tutto: ecco Claudia Pandolfi che forse non si rende conto di essere ad un Festival del Cinema e si produce in una presentazione secondo alcuni imbarazzante,secondo altri senza alcuna eleganza. Poi si proietta l'ingenuo polpettone "Aspettando il mare" (dicono che la cena a seguire sia stata offerta dai produttori del film e quindi, proprio per questo, sia stato scelto per l'inaugurazione). Paolo Villaggio, memore della "Corazzata Potemkin", dopo cinque minuti scappa dalla sala. A seguire appunto la cena da catering al Maxxi. Solo per pochi vip un pasto seduti.

Spostiamoci a Trieste (per poco)
Ma guarda chi si rivede in quel di Trieste intenta a cercare di proteggere le macchine da presa da un vento potente: vi ricordate di Michelle Bonev, alias Dragomira, la bulgara che presentò alla Mostra del Cinema di Venezia il film "Goodbay Mama", da lei diretto? Se ve la ricordate, noi vi ricordiamo che le fu anche consegnato un premio, sempre a Venezia, alla presenza di Sandro Bondi, Mara Carfagna e Maurizio Galan. Ora gira la fiction (questa volta si è ripiegato sulla tv)  "Il paese delle piccole pioggie" che è interpretata da Martina Colombari e Fabio Fulco. Sul set, a Trieste, festeggiamenti per la fine delle riprese.

(ri)torno a Roma a casa di Iaia Forte
Tutti a casa di Iaia Forte, la simpatica attrice ora nel film di Paolo Sorrentino "La Grande Magia": quando non è all'estero, Valentina Cervi l'ha eletta come sua dimora mentre Isabella Ferrari, appena può, cena con Iaia e porta lei un regalo. Anche poche sere fa  Ferrari ha portato in dono un quadro da lei dipinto. Il suo stile, per quanto riguarda la pittura, si rifà al grande Virgilio Guidi.

A Jude piace il gelato
Trascurata Madalina Ginea, con la quale divide il set di "Dom Hemingway", Jude Law, di passaggio a Roma, si è divertito un sacco con  la sua amica Fanny : in particolare, i due  amano mimare, dopo qualche bicchiere di troppo, i video del rapper Cazwell: il loro preferito è "Ice Cream Truck" dove si vedono usi non proprio ortodossi (ma molto divertenti) del gelato...

Un salto a Parigi
Ma guarda chi ci capita di incontrare al Ritz a Parigi: Madonna, in tuta oversize, con la figlia Lourdes mentre si reca nella palestra dell'hotel (dalla quale sarebbero uscite distrutte due ore dopo). Con loro una cara amica italiana della cantante, ovvero Daniela Di Francia, uno dei più importanti avvocati al mondo di diritto islamico. Ma che ci azzecca con lei Madonna? Sta studiando usi e costumi dell'Islam. Madonna ha poi fatto un hamburger-party in onore della figlia: ma non è un pò grande per una festa di questo tipo?

Sposami e la Chillemi
Francesca Chillemi, vista recentemente nella fiction "Sposami", è al settimo cielo perchè è riuscita a smettere di fumare grazie all'ipnosi. Inoltre, al contrario di quello che succede a tutti i comuni mortali, è dimagrita o, come dice lei, si è "sfinata". Francesca era ospite a Roma, alla romana Residenza di Ripetta, al party organizzato da Tiziana Rocca in collaborazione con Alitalia. Durante la serata sono stati premiati Paul Higgis, Massimo Boldi e l'irriconoscibile Elsa Martinelli.

A Milano con Pisapia
Daniela Javarone, presidente dell'Associazione Milanese Amici della Lirica, ha fatto il colpo grosso: è riuscita ad avere come ospite il sindaco di Milano Giuliano Pisapia per una colazione informale all'Hotel Principe di Savoia. Sempre a Milano, all'Hotel Seven Starss sono stati consegnati i Nautical Design Awards, alla presenza di Eleonora Daniele e di Vittorio Missoni. Per la prossima settimana Milano si risveglierà e noi, come al solito, vi riferiremo.

© Riproduzione Riservata

Commenti

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>