Salute

Un nuovo studio condotto da IPSOS per La Roche-Posay in tutto il mondo rivela che il 52% degli intervistati non si è mai sottoposto a uno screening dei nei

- PARIGI, March 19, 2015 /PRNewswire/ --

La Roche-Posay lancia DIVENTA SKIN CHECKER, campagna di sensibilizzazione internazionale che invita ad assumere un ruolo attivo nella lotta contro il melanoma.

E gli italiani? Più bravi della media per quanto riguarda lo screening periodico dei nei e la corretta esposizione al sole, non rinuncerebbero però mai alla pelle abbronzata, sexy per l'81% degli intervistati.

Uno studio realizzato da Ipsos per La Roche-Posay in 23 Paesi in tutti i continenti - inclusa l'Italia - ha analizzato i differenti atteggiamenti che le persone hanno nei confronti del sole e la loro conoscenza generale dei rischi associati all'esposizione ai raggi solari. Emergono dati interessanti che disegnano il grado di consapevolezza nei vari paesi del mondo sulla corretta esposizione al sole, sulla prevenzione del melanoma attraverso uno screening periodico dei nei e su punti di vista sociologici di approccio all'abbronzatura.

Per vedere la multimedia news release clicca qui:

http://www.multivu.com/players/English/7438251-la-roche-posay-become-skin-checker/Qualche esempio? Gli italiani sono attenti più della media al controllo dei nei da parte di un dermatologo: il 20% si sottopone a uno screening dei nei almeno una volta l'anno - dato ancora basso, ma superiore alla media che si attesta sull'11%. Sono attenti alla protezione della pelle durante l'esposizione al sole: il 91% si protegge, almeno a volte, contro una media degli altri Paesi dell'86%. Tuttavia, non rinuncerebbero mai alla pelle abbronzata: l'81% di loro la considera un elemento sexy (contro il 72% di media) e non potrebbe immaginare di tornare dalle vacanze senza abbronzatura! Infine, solo il 51% pensa che ci sia un legame tra lo sviluppo di tumori della pelle e le scottature durante l'infanzia o l'adolescenza, mentre la media degli altri paesi sale al 75%. In generale, lo studio evidenzia che l'educazione è ancora un ambito d'azione importante. Per questo La Roche-Posay, da anni impegnata in questo ambito, lancia una nuova campagna virale, DIVENTA SKIN CHECKER, che affronta il tema della prevenzione del tumore alla pelle da un punto di vista nuovo e moderno, incoraggiando tutti ad assumere un ruolo proattivo nel processo di autovalutazione dei melanomi, controllando se stessi e i propri cari con più attenzione e ricordando loro l'importanza dello screening periodico dal dermatologo.

Video:       http://www.multivu.com/players/English/7438251-la-roche-posay-become-skin-checker/

© Riproduzione Riservata

Commenti