Salute

Sei genitore? Non ti becchi il raffreddore

Uno studio mette in relazione l'avere figli con la suscettibilità al virus di raffreddore e influenza: in papà e mamma il rischio è più che dimezzato

Virus in agguato

Uno studio pubblicato sulla rivista Psychosomatic Medicine ha appurato che tra gli adulti sani, coloro che hanno uno o più figli hanno il 52% di probabilità in meno di venire infettato dal virus del raffreddore rispetto ai non genitori. Rodlescia Sneed della Carnagie Mellon University di Pittsburg e il suo team hanno analizzato i dati di tre precedenti studi sull'influenza che lo stress e i fattori sociali hanno sulla sucettibilità al raffreddore. Su 795 persone esposte al virus di raffreddore o influenza, attraverso la somministrazione di gocce nasali, circa un terzo dei soggetti ha mostrato i sitnomi tipici di una delle due malattie.

La metanalisi si è focalizzata sulla differente suscettibilità al virus tra genitori e non genitori e ha rilevato che, aggiustando altri fattori potenzialmente confondenti, il rischio di sviluppare un raffreddore era del 52% più basso in chi aveva figli. Una differenza presente in tutte le fasce di età, tranne quella dei giovanissimi, tra i 18 e i 23 anni, nella quale essere o non essere genitori non sembra fare alcuna differenza ripetto al rischio di infezione.

Facile, direte voi, come ho pensato anche io: chi ha figli che si ammalano spesso ha sviluppato una sorta di immunità ai virus più comuni. In realtà quello che è emerso è che i genitori avevano meno probabità di beccarsi il raffreddore indipendentemente dal livello di anticorpi protettivi specifici. Non è dunque una questione di immunità acquisita.

Il mistero si infittisce dal momento che chi aveva più figli è risultato più protetto e addirittura i genitori i cui figli non abitavano nella loro stessa casa raggiungevano una protezione dal rischio del 73%. Gli autori pensano che siano coinvolti fattori psicologici e comportamentali come per esempio il fatto che essere genitori migliori di per sé la regolazione delle citochine, proteine prodotte dalle cellule del sistema immunitario, in risposta all'infezione. Con lo stesso meccanismo protettivo innescato da un atteggiamento psicologico positivo e da bassi livelli di stress. Altre ricerche serviranno per capire come i vari aspetti dell'essere genitore influiscano sulla salute.

© Riproduzione Riservata

Commenti