Salute

Salute: ottobre 'mese del sorriso', visite gratis dal dentista

dentista2-klo-U101528878288rMI-150x113@Web

Roma, 28 set. (AdnKronos Salute) - Ottobre è il mese della prevenzione dentale, da 35 anni ormai un appuntamento fisso delle famiglie italiane con i dentisti dell'Andi (Associazione nazionale dentisti italiani). Come ogni anno sarà possibile prenotare una visita odontoiatrica gratuita da uno degli odontoiatri Andi che aderiscono all’iniziativa (oltre diecimila). Per fissare un appuntamento si può chiamare il numero verde 800.800.121 o consultare il sito www.andi.it. L'iniziativa è organizzata in collaborazione con Mentadent.

Quest'anno durante la visita sarà possibile effettuare, sempre gratuitamente, il test del pH salivare. La nostra saliva è uno dei più importanti sistemi di difesa della salute del cavo orale e la sua composizione ha un pH neutro con valori da 6,5 a 7,5. Quando questi valori variano in modo estremo e persistente, denti e gengive possono ammalarsi più facilmente: il test è quindi utile per tenere sotto controllo la salute del cavo orale ed evitare l'insorgere di gengiviti, dovute alla formazione del tartaro, oppure l'innesco di processi cariogeni.

Non solo. Con la visita gratuita a ottobre, su indicazione del dentista Andi, sarà possibile ricevere nel corso dell'anno alcuni trattamenti di prevenzione a prezzi 'privilegiati': ablazione del tartaro a 70 euro, sigillatura dei solchi dentali a 30 euro per dente, fluoroprofilassi a 80. Questi trattamenti, offerti a p rezzi più convenienti suggeriti da Andi ai dentisti aderenti, sono stati selezionati proprio per la loro importanza nella prevenzione di patologie del cavo orale e nel mantenimento di una corretta igiene della bocca. "Prevenire è sempre meglio che curare e, nel mese di ottobre - ricorda l'Andi - non costa nulla. Visite di controllo più frequenti dal dentista, semplici test da effettuare periodicamente, trattamenti di prevenzione e di mantenimento della corretta igiene orale consentono di intercettare i campanelli di allarme e intervenire per tempo".

© Riproduzione Riservata

Commenti