Salute

Salute: la storia, niente doccia da 12 anni, usa batteri per restare pulito

caldo_inf

Roma, 10 set. (AdnKronos Salute) - Con la stagione calda su bus e metro capita di incontrare persone apparentemente allergiche ad acqua e sapone. Non è il caso di Dave Whitlock, un ingegnere chimico che afferma di aver rinunciato alla doccia da ben 12 anni: per restare pulito, infatti, si spruzza uno spray a base di batteri vivi, inventato da una compagnia di cui è co-fondatore. Il mix batterico, sviluppato dalla AOBiome, deve essere applicato due volte al giorno. E i risultati sarebbero sorprendenti, almeno secondo Whitlock: "Non ho fatto una doccia per oltre 12 anni", assicura al 'Telegraph'.

Una scelta che può lasciare perplessi. D'altronde, argomenta l'ingegnere, "nessuno ha fatto trial clinici sulle persone che fanno la doccia ogni giorno, dunque quali sono le basi per dire che è una pratica salutare?". Lo spray - battezzato Mother Dirt, cioè Madre sporcizia - è rivolto alle persone che vogliono eliminare il sapone dalla propria vita, o devono andare in luoghi in cui è difficile trovare una doccia. La promessa dei produttori, come si legge sul sito, è quella di avere in questo modo una pelle più sana, salvaguardando l'ecosistema naturale che 'abita' sulla nostra pelle. Un mix prezioso, proprio come quello che vive nel nostro intestino, dicono i produttori dello spray batterico, convinti che non abbiamo abbastanza batteri buoni sulla nostra pelle, e siamo ossessionati all'idea di lavarli via tutti con il sapone.

Per chi, comunque, non vuole proprio rinunciare all'acqua, basta spruzzare il prodotto sulla pelle dopo il bagno o la doccia. E Whitlock? Dopo tutto questo tempo l'inventore non pensa affatto di ricominciare a lavarsi: usa Mother Dirt tutti i giorni, con una certa soddisfazione, e spera che il resto del mondo lo segua.

© Riproduzione Riservata

Commenti