Salute

Salute: bimbi 'oversize' ma 30% genitori li vede magri

Mensa_scuola_inf

Milano, 30 mar. (AdnKronos Salute) - Figli perfetti agli occhi di mamma e papà. Tanto 'ciechi' nel giudicare i loro bambini da vederli normali, se non addirittura magri, anche quando per la scienza sono sovrappeso o decisamente obesi. Una percezione distorta che riguarda oltre 3 genitori su 10, secondo uno studio britannico condotto sui genitori di quasi 3 mila ragazzini, pubblicato sul 'British Journal of General Practice'.

A meno che le dimensioni del piccolo non siano estremamente eccessive, così tanto da risultare evidenti anche allo sguardo offuscato di chi li ha messi al mondo - spiegano gli scienziati della London School of Hygiene & Tropical Medicine e dell'University College London Institute of Child Health - i genitori tendono a sottovalutare il problema dei chili di troppo che affligge i figli.

Gli studiosi hanno osservato che il 31% delle madri e dei padri intervistati attraverso un questionario sottostima l'indice di massa corporea (Bmi) dei figli. E non di poco: nonostante 369 bambini del campione risultassero per Bmi francamente sovrappeso, appena 4 genitori descrivevano i figli come tali. Il team stima dunque che un bimbo con un valore di Bmi nella fascia sovrappeso-obesità ha l'80% di probabilità di essere classificato come normopeso da mamma e papà. Sordi all'allarme bilancia. (segue)

"Se i genitori non sono in grado di classificare con esattezza il peso dei loro figli, non potranno essere disponibili e motivati a effettuare le correzioni degli stili di vita necessarie a promuovere il raggiungimento e il mantenimento di una corporatura sana", commenta l'autore senior dello studio Sanjay Kinra.

Per il co-autore Russel Viner "è necessario pensare a interventi in grado di ridurre il gap fra il peso percepito dai genitori e quello reale dei figli, valutato attraverso gli indicatori utilizzati dalla comunità medico-scientifica. L'obiettivo di queste misure dovrebbe essere quello di aiutare mamme e papà a comprendere meglio i rischi di salute associati al sovrappeso e l'importanza di adottare stili di vita più sani".

© Riproduzione Riservata

Commenti