Salute

Ricerca: Amish protetti dall'asma, il segreto nelle polveri dei loro ambienti

amish-d23dd1da-38af-11e6-8f7c-d4c723a2becb

Roma, 5 ago (AdnKronos Salute) - Le comunità Amish degli Stati Uniti, un gruppo religioso che vive di agricoltura rinunciando alla tecnologia e alle comodità moderne, è più protetta dall'asma anche rispetto ad altre comunità, come quella degli Hutteriti, con stili di vita simili ma che utilizzano strumenti e metodi di lavoro contemporanei. Sono i risultati di uno studio americano - finanziato tra gli altri dai National Institutes of Health e pubblicato sul 'New England Journal of Medicine' - che punta, a partire dalle sostanze che modulano positivamente la risposta immunitaria, allo sviluppo di nuove strategie per prevenire asma e allergie.

I ricercatori hanno studiato, eseguendo in particolare esami del sangue, 30 bimbi Amish dai 7 ai 14 anni dello Stato dell'Indiana. E 30 bambini Hutteriti, simili al primo gruppo per età e sesso, che vivono in Sud Dakota. Per completare il quadro della ricerca gli studiosi hanno anche analizzato, su topi con asma, l'effetto dell'ambiente sulle risposte meccaniche delle vie aeree.

Le due comunità - entrambe chiuse, autosufficienti e tradizionaliste - si differenziano soprattutto nell'uso, da parte degli Hutteriti, di mezzi di produzione industriali, che gli Amish non accettano. Nonostante le similitudini i test sui bambini hanno rivelato una grande disparità nella prevalenza di asma che negli Amish si attesta al 5% in età scolare e negli Hutteriti al 21,3%. Dati che indicano come non basti crescere in una fattoria - conclusione di ormai storici studi sul tema - per essere protetti dall'asma.

Questa maggiore protezione, secondo gli autori, potrebbe essere invece legata al tipo di polvere presente nelle case Amish, più ricca di microbi. I bambini degli Amish, inoltre, hanno più contatti con gli animali. E i granai son più vicini alle case: distanze che i piccoli percorrono più volte al giorno, spesso a piedi nudi. In realtà le case in ambedue le comunità, risultano sempre molto pulite, ma la polvere è presente nell'aria. Ed è proprio questa polvere che spinge il sistema immunitario dei piccoli a combattere l'asma e le allergie (sono stati rilevati anche meno eosinofili, cellule coinvolte nelle reazioni allergiche). Da qui la speranza di identificare le sostanze utili a mettere a punto nuovi strumenti di prevenzione.

© Riproduzione Riservata

Commenti