Salute

Nomi 'noti' in testa nel concorso della Asl veneta, ispezione della Regione

Studenti_scuola_inf

Venezia, 29 ott. (AdnKronos Salute) - Il presidente della Regione Veneto, Luca Zaia, ha chiesto al Servizio ispettivo regionale di avviare "con tempestività" un'ispezione all'Ulss 16 di Padova, dopo notizie di stampa che avanzano sospetti sullo svolgimento di un concorso per assistente amministrativo di categoria C. Sotto la lente la presenza, nei primi posti della graduatoria, di alcuni candidati con lo stesso cognome di dirigenti dell'azienda.

Zaia chiede di verificare l'intero iter delle procedure concorsuali - riporta una nota della Regione - al fine di accertare, al di là di ogni ragionevole dubbio, la loro corrispondenza a tutte le normative vigenti. "La trasparenza è priorità assoluta in ogni procedura amministrativa - avverte il governatore - e anche in questo caso è giusto verificare se le polemiche relative al concorso di Padova abbiano o no un fondamento".

© Riproduzione Riservata

Commenti