Questo sito contribuisce alla audience di TGCOM24
Salute

Maturità: i cibi consigliati e quelli da evitare per arrivare all'esame in piena forma

Sì a latte, frutta e verdura, no all'abuso di caffè e patatine fritte

 

L'abuso di caffè è l'errore alimentare più  frequente degli studenti che si preparano ad affrontare l'esame di maturità, perché provoca eccitazione, ansia ed insonnia che fanno perdere concentrazione e serenità. Lo afferma Coldiretti che ha stilato la lista degli alimenti ''promossi e bocciati'' nella dieta per gli esami. Un aiuto per vincere la preoccupazione viene dagli alimenti ricchi di sostanze rilassanti come  pane, pasta o riso, lattuga, radicchio, cipolla, formaggi freschi, yogurt, uova bollite, lattecaldo, frutta dolce e infusi al miele che favoriscono il sonno e aiutano l'organismo a rilassarsi. Da evitare perché possono provocare insonnia e agitazione sono invece caffè, patatine in sacchetto, salatini e cioccolata.

È necessario cercare di riposare adeguatamente facendo attenzione all'alimentazione, evitando sia il digiuno sia gli eccessi, in particolare con cibi pesanti o con sostanze eccitanti. Effetti positivi nella dieta serale si hanno con legumi, uova bollite, carne, pesce, formaggi freschi. Tra le verdure - sottolinea Coldiretti - al primo posto la lattuga, seguita da cipolla e aglio, perche' le loro spiccate proprietà sedative conciliano il sonno. Bene anche un bicchiere di latte caldo, giusto prima di andare a letto che, oltre a diminuire l'acidità gastrica, fa entrare in circolo durante la digestione elementi che favoriscono una buona dormita per via di sostanze, presenti anche in formaggi freschi e yogurt, in grado di attenuare insonnia e nervosismo. Infine - conclude Coldiretti - un buon dolcetto di incoraggiamento ricco di carboidrati semplici ha una positiva azione antistress.

© Riproduzione Riservata

Commenti

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>