Salute

Contro la leucemia in bici da Washington a Vancouver

A marzo gli hanno diagnosticato la malattia, oggi parte per raccogliere fondi per la ricerca

"Sono un malato di cancro che andrà in bicicletta da Washington D.C., Stati Uniti, a Vancouver, Canada, in 35 giorni, per aumentare la consapevolezza e raccogliere fondi per la ricerca della leucemia". Così si apre il blog Rentlentless for a cure di Luigi Laraia che oggi parte dall'ambasciata italiana negli Usa per dare il via alla sua straordinaria impresa: settemila chilometri da una costa all'altra dell'America.

Pochi mesi fa, a marzo, a Laraia fu diagnosticata una forma rarissima di leucemia, e lui ha subito deciso di reagire programmando questo viaggio per raccogliere fondi per la Leukemia and Lymphoma Society (LLS). A maggio ha concluso un ciclo di chemioterapia (che ripeteràò a ottobre) e oggi è pronto a salire in sella.

Secondo i suoi calcoli arriverà a destinazione il 3 settembre, percorrendo circa 200 chilometri al giorno, attraverso 12 stati. Bagaglio leggero, soltanto un cambio, un computer e nessuna squadra di supporto, solo lui e la sua bici.

Il Comune di Bologna seguirà online il suo viaggio e contribuirà alla  raccolta fondi.

usa_physical_map_emb4.jpg
© Riproduzione Riservata

Commenti