pillola anticoncezionale
Salute

La pillola aumenta il rischio ictus

Il rischio aumenta per tutte, ma in maniera significativa solo per chi presenta altri fattori di rischio, tra cui il fumo

Per le giovani donne sane senza fattori di rischio, l'aumento del rischio di ictus associato ai contraccettivi orali è davvero piccolo. Ma nelle donne con altri fattori di rischio l'impatto della pillola è significativo e l'uso dei contraccettivi orali andrebbe sconsigliato. Lo sostengono i ricercatori della Loyola University in un aggiornamento di un rapporto stilato sull'argomento nel 2003, appena pubblicato su MedLink Neurology.

Più di 100 milioni di donne in tutto il mondo attualmente usano contraccettivi orali o li hanno usati in passato. La prima volta che è stata segnalata un'associazione tra contraccettivi orali e ictus risale al 1962. Va detto però che le prime versioni della pillola contenevano alte dosi di estrogeno sintetico, fino a 150 microgrammi, mentre la maggior parte delle pillole anticoncezionali moderne ne contengono appena tra i 20 e i 35 microgrammi e in ogni caso non possono superare i 50 microgrammi.

Ogni 100.000 donne in età fertile si registrano 4,4 ictus ischemici, quelli causati da coaguli di sangue, che rappresentano circa l'85% per centro di tutti gli ictus. La pillola aumenta il rischio di 1,9 volte, facendo salire l'incidenza a 8,5 ictus ogni 100.000 donne, secondo una meta-analisi che combina i risultati di più studi precedenti, citata nel rapporto. Stiamo ancora parlando di un rischio comunque molto piccolo: una donna ogni 24.000 che prendono la pillola.

Il rischio aumenta però in maniera più preoccupante se le donne oltre ad assumere la pillola fumano, hanno la pressione alta o hanno una storia di emicrania. Queste donne dovrebbero essere dissuase dall'utilizzo dei contraccettivi orali, secondo gli autori dello studio. La pillola non sembra invece in grado di aumentare il rischio di ictus emorragico, causato da un sanguinamento all'interno del cervello.

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Commenti