Salute

Halloween, per i bimbi diabetici dolci non vietati ma da concordare con i medici

halloween-kbYD-U31118190777nrE-150x112@Produzione

Roma, 30 ott. (AdnKronos Salute) - Halloween e diabete: come comportarsi? I bimbi italiani aspettano con ansia la notte delle streghe, domani, per fare scorte di dolcetti. I genitori sono attenti a evitare che queste scorte diventino scorpacciate, ma alcuni devono prendere ulteriori precauzioni per far trascorrere un sereno Halloween ai loro 'mostriciattoli': sono le mamme e i papà di bambini diabetici. Tutti hanno il diritto di festeggiarlo, ma i genitori come devono comportarsi con loro? Lo spiega Cesare Berra, responsabile della Sezione Malattie Metaboliche dell'Istituto clinico Humanitas di Milano, sul sito 'Humanitas Salute'.

Il diabete mellito tipo 1 o insulino-dipendente è diagnosticato in età pediatrica, anche molto precocemente. Si caratterizza per l'insufficiente produzione di insulina, l'ormone che l'organismo impiega per controllare la glicemia. L'unica terapia possibile è la terapia insulinica sostitutiva. Pertanto nei bambini con diabete di tipo 1 il livello di zuccheri nel sangue deve essere sempre tenuto sott'osservazione.

I bambini con diabete di tipo 1 possono mangiare i dolci? Se sì, quando e come? "La domanda non è di facile risposta. Mentre in passato ai pazienti affetti da diabete tipo 1 si ponevano importanti limitazioni alimentari, la diabetologia moderna, anche in questo campo, ha fatto passi importanti", spiega Berra.

"Attualmente si cerca di adattare la terapia (insulinica in questo caso) alle esigenze del soggetto diabetico e non viceversa, ma ovviamente ogni caso specifico deve essere valutato separatamente. L'assunzione di cibi contenti zuccheri semplici non è più un tabù ma dovrebbe essere concordata con l'equipe diabetologica che ha in cura il ragazzo, anche perché potrebbe dipendere molto dal tipo di terapia, dal grado di compenso e dal device in uso (ad esempio il microinfusore)", spiega l'esperto.

In una serata come Halloween, come devono regolarsi i genitori? "Nella mia esperienza di genitore ricordo che il 'gioco' di questa particolare serata è soprattutto l'acquisizione dei dolciumi, e anche che la maggior parte del 'bottino' può avere un aspetto invitante ma essere poi non particolarmente gustoso o sano. Se per i ragazzi non diabetici già esagerare con questo tipo di cibo può non essere particolarmente sano, a maggior ragione in chi si deve confrontare con obiettivi di controllo glicemico bisogna stare attenti. Resta comunque il discorso fatto prima: non necessariamente sono vietati ma devono essere concordati con l'equipe curante", conclude l'esperto.

© Riproduzione Riservata

Commenti