Salute

Farmaci: Onda su pillola 5 giorni, a italiane pari diritti di altre europee

pillola_giorno_dopo

Milano, 26 mar. (AdnKronos Salute) - "Il pronunciamento dell'Aifa" sulla pillola dei 5 giorni dopo "consente alle donne italiane di avere gli stessi diritti delle europee, con la possibilità finalmente di accedere a questo presidio farmacologico senza ostacoli". Francesca Merzagora, presidente dell'Osservatorio nazionale sulla salute della donna (Onda), plaude alla decisione della Commissione tecnico scientifica dell'Agenzia italiana del farmaco sul contraccettivo d'emergenza.

Il medicinale, ricorda Onda, potrà essere acquistabile in farmacia senza ricetta, ad eccezione delle minorenni. L'Aifa ha inoltre previsto l'eliminazione dell'obbligo del test di gravidanza per ottenere il farmaco.

"Questa decisione, contraddicendo il recente parere del Consiglio superiore di sanità, equipara il nostro Paese al resto d'Europa", aggiunge Merzagora. "E' un risultato fondamentale nella battaglia condotta da Onda in questi ultimi tre anni - precisa - allo scopo di evitare che l'Italia fosse l'unico Paese in cui era richiesto un test di gravidanza per poter acquistare il farmaco. Niente ricetta ora, salvo che per le minorenni".

© Riproduzione Riservata

Commenti