Salute

Estate anche per gli autistici

A Roma e Catania per i bambini affetti da autismo ci sono campus speciali. Per spezzare l’isolamento

Quest’estate le famiglie con bambini autistici non saranno lasciate sole. A Roma fino al 13 luglio e a Catania fino al 27 luglio si terranno campus estivi organizzati dal progetto Aita onlus , con il patrocinio dell’Ospedale pediatrico Bambino Gesù. L’obiettivo è favorire l’integrazione in un periodo dell’anno in cui, terminata la scuola, i bambini con disturbi autistici soffrono di più l’isolamento. A Catania 60 bambini autistici sono integrati nel campus estivo con altri 800 coetanei. Lo stesso a Roma, dove 20 ragazzi autistici giocano a calcio, tennis e nuotano in piscina con altri 150 coetanei.

«Un momento di gioco ben strutturato è decisivo per consolidare le acquisizioni raggiunte grazie alle terapie» spiega Luigi Mazzone, presidente dell’Aita onlus. Sono circa uno su 150 i bambini con sindrome dello spettro autistico. A Roma l’Ospedale Bambino Gesù, con l’associazione Una breccia nel muro e l’Opera don Calabria , ha aperto due centri per la diagnosi precoce e le terapie full immersion con le famiglie. Un altro centro sarà operativo a Salerno da novembre.  

© Riproduzione Riservata

Commenti