Salute

Ebola: Oms, virus radicato nelle capitali dei Paesi colpiti e sta accelerando

Ebola_ospedaleUsa_inf

Roma, 10 ott. (AdnKronos Salute) - Mentre la paura di Ebola monta in tutto il mondo, dall'Africa non arrivano notizie tranquillizzanti. L'Organizzazione Mondiale della Sanità (Oms) ha avvertito che Ebola è ormai radicata nelle capitali dei tre Paesi più colpiti, e la sua corsa sta accelerando. Insomma, secondo Bruce Aylward dell'Oms la risposta globale all'epidemia non ha tenuto il passo della malattia in Guinea, Liberia e Sierra Leone.

I tre Paesi hanno lanciato un appello per maggiori aiuti mirati a contrastare un'epidemia che finora ha ucciso più di 3.860 persone, principalmente in Africa Occidentale. Con oltre 200 operatori sanitari tra le vittime. Anche Medici Senza Frontiere (Msf) ha registrato un forte aumento di casi di Ebola nella capitale della Guinea, Conakry, dove si sperava che la situazione si stesse stabilizzando. E oggi la presidente dell'organizzazione umanitaria, Joanna Liu, parlando alla Bbc ha chiesto un'azione urgente a livello internazionale. "Non stiamo vincendo la battaglia", ha detto. Secondo Liu almeno una vittima su venti dell'ultima epidemia era un operatore sanitario.

© Riproduzione Riservata

Commenti