Salute

Annuncio del NICE sulla valutazione e sul codice tariffario al fine di aumentare la disponibilità del sistema UroLift® nel sistema sanitario nazionale del Regno Unito per i pazienti con ingrossamento della prostata

- PLEASANTON, California, September 22, 2015 /PRNewswire/ --

 

Il National Institute for Health and Care Excellence (NICE) potrebbe dare un forte impulso all'adozione del sistema UroLift® nel sistema sanitario nazionale (NHS) in tutto il Regno Unito, dopo che una valutazione ha stabilito che il trattamento è meno costoso di altri, minimamente invasivo e preserva la funzione sessuale 

NeoTract, Inc., ha accolto oggi con soddisfazione l'annuncio del NICE che il suo sistema UroLift® (di apertura dell'uretra prostatica) per il trattamento dell'ingrossamento della prostata (iperplasia prostatica benigna, IPB) farà risparmiare al NHS fino a 286 sterline per paziente nel caso di interventi in day-hospital, rispetto ai più comuni interventi chirurgici già utilizzati. Il NICE ha riconosciuto che il sistema UroLift offre vantaggi unici, tra cui la conservazione della funzione sessuale, il miglioramento della qualità della vita, il tempo di recupero ridotto e la capacità di trattare pazienti ad alto rischio.

     (Logo: http://photos.prnewswire.com/prnh/20150917/267540LOGO )

Nella sua relazione, che ha valutato sia benefici clinici che economici, il comitato del Programma di valutazione delle tecnologie medicali del NICE ha osservato che il sistema UroLift "allevia i sintomi delle basse vie urinarie (LUTS), evitando il rischio associato alla funzione sessuale indotto dalla resezione transuretrale della prostata (TURP) e dalla olmio enucleazione laser della prostata (HoLEP) [...] e rappresenta un vantaggio significativo per gli uomini che vogliono preservare la loro funzione sessuale. Utilizzando questo sistema si riduce la permanenza del paziente in ospedale. Può essere utilizzato anche in unità chirurgiche in day-hospital".

Il NICE "ha fatto propria la valutazione degli esperti secondo i quali il tempo di cateterizzazione si sarebbe ridotto e in molti casi [questa procedura] non sarebbe stata necessaria, in particolar modo man mano che i chirurghi acquisiranno esperienza con la procedura. Ha inoltre concluso che era ragionevole e probabile che il sistema UroLift sarebbe stato utilizzato come procedura chirurgica in day-hospital, spesso in anestesia locale. "

Nel Regno Unito, si stima che più di 180 milioni di sterline vengano spese ogni anno per trattamenti della IPB e il 60% di queste spese sono sostenute per terapie di secondo livello, come risultato diretto della cura delle complicazioni legate alla IPB.

La relazione afferma che il Sistema UroLift "deve essere considerato come un'alternativa alle procedure chirurgiche attuali per l'utilizzo in interventi in day-hospital su uomini con sintomi di iperplasia prostatica benigna del basso tratto urinario di oltre 50 anni e con una prostata con capacità inferiore ai 100 ml".

Lo UK General Practice Research Database (GPRD), per il periodo 1992-2001, riporta una crescente prevalenza di sintomi del basso tratto urinario, tipicamente causati dalla IPB, con l'aumento dell'età, a partire dal 3,5% negli uomini di età compresa tra 45-49 anni per arrivare a oltre il 30% negli uomini con oltre 85 anni. Una percentuale significativa di questi uomini potrebbe trarre beneficio dal trattamento con il sistema UroLift.

Lo specialista in urologia dott. Bernardo Rocco della Fondazione IRCCS Ca' Granda dell'Ospedale Maggiore Policlinico di Milano, afferma: "Si tratta di una valutazione indipendente estremamente positiva sui benefici clinici ed economici del sistema UroLift. Non sono sorpreso dai risultati delle valutazioni del NICE, in quanto la mia esperienza è in linea con quanto riportato nella relazione.Alleviare i sintomi della IPB, preservando la funzione sessuale con chirurgia in day-hospital, è un grande risultato, soprattutto se è anche economicamente vantaggioso".

Con un'iniziativa separata, il NHS ha deliberato meccanismi finanziari "più appropriati" che valutano meglio il costo delle cure per quanto riguarda il rimborso agli ospedali che effettuano la procedura UroLift.

Il Vice Presidente e Direttore Generale EMEA Justin Hall, ha dichiarato: "Entrambi questi annunci tra loro indipendenti, così come la recente inclusione di UroLift nelle linee guida della European Association of Urology, certificano a livello europeo che UroLift è il modo più efficace ed economico per trattare gli uomini idonei che presentano sintomi urinari causati da un ingrossamento della prostata. Il NICE ha svolto un lavoro accurato per valutare autonomamente l'aspetto economico e clinico del sistema UroLift. Il loro annuncio è in linea con la linea del NHS, che punta ad incentivare collaudate procedure da effettuare in day-hospital, come UroLift, che migliorano sia l'efficienza del NHS che la vita ai pazienti. Ora ci aspettiamo che il cambiamento tariffario associato a questa valutazione estremamente positiva del NICE implichi che la maggior parte degli ospedali del Regno Unito, se non tutti, potranno decidere di offrire il sistema UroLift nel prossimo futuro. "

Informazioni sull'iperplasia prostatica benigna (IPB) 

La IPB, nota anche come ingrossamento della prostata, è una condizione medica in cui la ghiandola della prostata che circonda l'uretra maschile si allarga con l'avanzare dell'età e comincia a ostruire il sistema urinario. La condizione è comune, poiché colpisce circa 500 milioni di uomini in tutto il mondo. I sintomi della IPB includono notti insonni e problemi urinari e possono causare perdita di produttività, depressione e riduzione della qualità della vita. Circa un uomo su quattro entro i 55 anni presenta sintomi legati alla IPB e dai 70 anni in su oltre l'80 per cento degli uomini soffre di IPB.  

La terapia farmacologia è spesso quella utilizzata in prima battuta, ma i benefici risultanti spesso sono inadeguati e provvisori. Gli effetti collaterali della terapia possono includere disfunzione sessuale, vertigini e mal di testa, spingendo molti pazienti a smettere di usare il farmaco. Per questi pazienti, l'alternativa più diffusa è la chirurgia che prevede l'incisione o l'ablazione del tessuto prostatico per aprire l'uretra bloccata. Le opzioni chirurgiche attuali, come la TURP, possono essere molto efficaci nell'alleviare i sintomi, ma possono anche lasciare i pazienti con effetti collaterali permanenti come l'incontinenza urinaria, la disfunzione erettile e l'eiaculazione retrograda (orgasmo secco).

Informazioni sul sistema UroLift®

Il sistema UroLift è una innovativa tecnologia mini-invasiva per il trattamento dei sintomi del basso tratto urinario causati da iperplasia prostatica benigna (IPB). Gli impianti permanenti UroLift, inseriti nel corso di una procedura ambulatoriale transuretrale minimamente invasiva, alleviano l'ostruzione della prostata e aprono l'uretra direttamente senza tagliare, bruciare o rimuovere il tessuto prostatico. I dati clinici provenienti da uno studio registrativo randomizzato controllato su 206 pazienti ha dimostrato che i pazienti con ingrossamento della prostata che hanno ricevuto la protesi UroLift hanno riportato un rapido e duraturo miglioramento sintomatico e della portata del flusso urinario, senza compromissione della funzione sessuale. I pazienti hanno anche segnalato un significativo miglioramento della qualità della vita. La maggior parte degli eventi avversi comuni riportati includono ematuria, disuria, urgenza della minzione, dolore pelvico e incontinenza da stimolo. La maggior parte dei sintomi si sono rivelati di entità lieve e moderata e si sono risolti entro due-quattro settimane dopo la procedura. Il sistema UroLift ha ricevuto una valutazione positiva dal NICE ed è stato approvato dalla FDA. È disponibile negli Stati Uniti, in Europa, Australia, Canada e Messico. Per saperne di più: http://www.UroLift.co.uk.

Informazioni su NeoTract 

NeoTract, Inc. si dedica allo sviluppo di dispositivi innovativi, minimamente invasivi e clinicamente efficaci, che affrontano bisogni ancora insoddisfatti nel campo dell'urologia. L'obiettivo principale dell'azienda è il miglioramento dello standard di cura per i pazienti con IPB che utilizzano il sistema UroLift, un sistema di impianto permanente mini-invasivo che tratta i sintomi conservando però la normale funzione sessuale. Per saperne di più: http://www.NeoTract.com.

Contatto EMEA per i media:Amanda Hayhurst +44-772-0205581Amanda@amandahayhurst.comContatto US per i media:Nicole Osmer +1-650-454-0504Nicole@nicoleosmer.com

© Riproduzione Riservata

Commenti