Salute

Aids, sono le donne le più colpite

In occasione della Festa della Donna, uno spot molto esplicito invita a prendere adeguate precauzioni

Alcune partecipanti alla XXI edizione dell’Elton John Aids Foundation Academy Awards Viewing Party di West Hollywood lo scorso 24 febbraio (Dimitrios Kambouris/Getty Images for EJAF)

I dati del Centro Operativo Aids dell’Istituto Superiore della Sanità parlano chiaro: secondo i risultati relativi al 2011, le donne sono le persone più colpite dal virus dell’Hiv con un incremento del 15-20% registrato negli ultimi anni. Il 78,8% delle infezioni, inoltre, dipende da rapporti sessuali non protetti. Il numero di donne italiane affette da Hiv è in costante crescita e l’età media della diagnosi da Hiv positivo nel nostro Paese è di 34 anni. È stato mettendo insieme queste informazioni che è nata la campagna ToiletThink.it realizzata per l’associazione sieropositivo.it , composta da professionisti e volontari che operano a sostegno delle persone affette da Hiv-Aids.

L’iniziativa prende il via oggi, in occasione della Festa della Donna, partendo proprio dai principali locali di Milano e Roma, punto di riferimento per le donne che escono a festeggiare. Nei bagni dei locali, le donne troveranno adesivi e rotoli di carta igienica prestampati con la domanda “Quando usi un bagno pubblico hai paura delle malattie?”. Un QR code permette di collegarsi al sito dedicato ToiletThink.it, dove è possibile vedere altri due soggetti, oltre a questo:

La campagna, infatti, traccia un parallelo fra le precauzioni che le donne prendono per paura delle malattie quando usano le toilette pubbliche e quelle che dovrebbero prendere quando si tratta di rapporti sessuali. Visivamente, l’efficace analogia è affidata a immagini che non hanno bisogno di parole per mettere in guardia le donne da comportamenti scorretti e potenzialmente pericolosi per la salute. L’operazione porta la firma dell’agenzia di comunicazione TbwaItalia , che ha lavorato pro-bono a favore dell’associazione, supportata da partner come The Family, Fleishman Hillard, Zero, Spam, Discovery Italia, Nbc Universal Italia, Click Caffè - Fondazione Forma e Peperoncino.

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Aids: guarita neonata sieropositiva

Una bambina americana, curata alla nascita con un cocktail di farmaci retrovirali, non ha più tracce del virus hiv. Sarebbe il secondo caso al mondo di guarigione

Commenti

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>