Salute

A Messina in manette rapinatore seriale di farmacie

Farmacia_simbolo_fg-k0FG-U32869381223EGF-150x100@Produzione

Palermo, 23 ago. (AdnKronos Salute) - Nel 2014, insieme a un complice, aveva seminato il panico nella zona sud di Messina, mettendo a segno diverse rapine. Adesso per un 18enne messinese, all'epoca dei fatti ancora minorenne, sono scattate le manette. I carabinieri hanno dato esecuzione ieri a un ordine di carcerazione nei confronti di F.S. che dovrà scontare una pena di 2 anni e mezzo. Secondo gli investigatori il giovane, insieme a un complice anche lui minorenne, è l'autore di 7 rapine ad altrettante farmacie e negozi nella zona sud della città dello Stretto. Raid che per diversi mesi avevano seminato il panico in città due anni fa.

Durante il colpo alla farmacia Juvara in via Catania, messo a segno il 26 novembre del 2014, però, i carabinieri riuscirono a bloccare e disarmare i baby rapinatori, arrestandoli. Le successive indagini consentirono di appurare come i due fossero stati responsabili di altre 6 rapine. Dopo le formalità di rito, l'arrestato è stato condotto presso l'istituto di detenzione minorile di Acireale (Catania).

© Riproduzione Riservata

Commenti