Questo sito contribuisce alla audience di TGCOM24
Scienza

Perché farmaci tossici negli animali sono stati lo stesso commercializzati?

Di solito la gente crede che la vivisezione serva a selezionare le sostanze sicure da quelle tossiche per la nostra specie, tuttavia il prontuario farmaceutico è pieno di farmaci tossici negli animali che sono stati lo stesso sperimentati negli esseri umani e poi commercializzati. Forse gli stessi vivisettori non credono nelle loro ricerche e quindi dopo avere investito molti soldi nei test sugli animali, continuano in ogni caso le ricerche anche sugli esseri umani. È questa vera scienza?Una sola di queste domande sarebbe sufficiente per mettere in seria discussione la validità scientifica della vivisezione, tutte insieme sono una dimostrazione che la ricerca medico-scientifica deve prendere strade diverse se vuole essere affidabile nei fatti e non solo a parole.

Farmaci

La normativa sulla sicurezza dei farmaci è estremamente rigorosa e non ne consente la commercializzazione se non quando sia stata dimostrata la loro tollerabilità prima sugli animali e poi sull’uomo. Nessun farmaco che si è dimostrato tossico sugli animali da esperimento è stato poi studiato sull’uomo; è vero, semmai, che in passato farmaci troppo poco testati sugli animali prima  di passare all'uomo, come la talidomide non testata sugli animali gravidi, sono stati causa purtroppo di gravi effetti tossici sulla specie umana.

Prof. Filippo Drago

Dept. of Clinical and Molecular Biomedicine

University of Catania

School of Medicine

Catania, Italy

© Riproduzione Riservata

Commenti

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>