Quando il Vip incontra l'alieno

Attori, cantanti, atleti e politici: è lungo l'elenco di quelli convinti di essere stati testimoni di eventi straordinari e di aver avuto le prove dell'esistenza degli Extraterrestri

Robbie Williams (Getty Images)

Rapiti dagli alieni. In contatto mentale con loro o addirittura in viaggio sulle loro astronavi. E più volte testimoni di apparizioni Ufo nel cielo. Sono attori, cantanti, atleti e politici convinti di essere stati testimoni di eventi straordinari e di aver avuto le prove dell' esistenza degli Extraterrestri.

L'ultimo di questo lungo elenco di Vip che raccontano di aver avuto incontri ravvicinati del terzo e quarto tipo è la star dell'Nba Baron Davis. Intervistato per il podcast "The Champs", l'ex cestista dei New York Knicks ha rivelato di essere un addotto. Poche settimane fa, mentre percorreva la strada che collega Las Vegas a Los Angeles,  avrebbe visto brillare delle luci molto intense. Si sarebbe così trovato all'improvviso all'interno di un veicolo spaziale.
Gli unici ricordi chiari erano le pareti in acciaio e la presenza di esseri umanoidi che trafficavano attorno al suo naso. Nonostante l'insistenza ironica dei conduttori del programma multimediale che gli hanno chiesto se stesse scherzando, il campione di basket ha risposto piccato che stava parlando seriamente. Anzi, in un'ulteriore intervista al New York Post, Baron Davis ha promesso che affronterà dettagliatamente la sua esperienza con gli E.T. in un libro. Salvo poi- dopo il clamore sollevato dalle sue dichiarazioni- smentire tutto con un tweet.
Ma il mondo dello StarBiz è pieno di episodi simili che hanno coinvolto grandi personaggi dello spettacolo. Qualche anno fa,  ad esempio, Uri Geller raccontò che anche l'ex Beatle John Lennon avrebbe avuto un "faccia a faccia" con entità provenienti da altri mondi. Avvenne una notte: una luce accecante lo svegliò. Lennon uscì di casa e vide quattro creature simili ad insetti con occhi tondi e piccole bocche.
Il cantante assicurò di non essere stato sotto l'effetto di droghe allucinogene. Era certo di aver visto davvero quegli intrusi in casa sua. Anche perchè gli insoliti visitatori gli diedero, come prova, un uovo metallico che Lennon portò con sé a lungo e che poi, in un secondo momento, passò nelle mani del sedicente sensitivo israeliano.

 
Un convinto assertore della vita aliena è anche Robbie Williams. L'ex ragazzo dei Take That nel 2006 si è preso un anno sabbatico per esplorare il mondo degli Ufo. Insieme al giornalista Jon Ronson ha percorso il deserto del Nevada per incontrare alcuni addotti ed ascoltare le loro esperienze. Lui stesso, secondo quanto riporta il Daily Mail, avrebbe visto degli oggetti volanti non identificati: una volta da bambino, in Gran Bretagna, le altre due quando negli Stati Uniti quando era già famoso.
Non solo. Gli amici della pop star raccontano, non nascondendo il loro imbarazzo, quanto Williams sia ossessionato dalla ricerca degli alieni. Si è fatto costruire una specie di osservatorio Ufo personale e quando il Governo britannico ha ufficialmente rinunciato alle indagini in materia  pare che Robbie ci sia rimasto molto male: avrebbe avuto quasi una crisi di nervi.
La musica e gli alieni devono avere un particolare feeling, visto che pure Olivia Newton-John, indimenticabile Sandy del musical "Grease" e vincitrice di vari Grammy Award, ha ammesso di essere molto interessata all'argomento da quando, appena 15enne,  vide una strana luce verde in cielo. Al quotidiano inglese The Sun ha confessato:"Non credo che siamo soli nell'universo. E anche la maggior parte dei britannici pensa che gli Ufo siano reali. Solo 20 anni fa, quanta gente lo avrebbe mai ammesso?"
Anche l'ex frontman dei Van Halen, Sammy Hagar, nel 2011 è uscito allo scoperto. Nella sua autobiografia "Red: la mia vita rock senza censure" ha scritto di aver provato un'esperienza extrasensoriale unica. "Ero a letto una notte. Sognavo. Vidi un'astronave con due creature all'interno. Erano collegate con me, nella mia mente, con una qualche forma di connessione misteriosa." Nonostante le apparenze, il cantante era certo che si trattasse di un vissuto reale, non di immaginazione.
Dalla musica ad Hollywood, il passo è breve. La "tata" dell'omonimo telefilm trasmesso anche in Italia, Fran Drescher, ha di recente raccontato all'Huffington Post il suo segreto: sia lei che l'ex marito sono stati rapiti dagli alieni, in momenti diversi della loro vita, ma con identiche modalità- mentre erano in auto con i rispettivi padri. Entrambi presentavano poi la stessa cicatrice nello stesso punto del corpo: per l'attrice, la traccia lasciata da un impianto alieno. "Sono persuasa che qualcuno, poi, abbia fatto in modo che ci incontrassimo",  ha detto nell'intervista.
Nonostante il ruolo che l'ha reso famoso, William Shatner- alias il Capitano Kirk della serie tv Star Trek- non ha invece mai visto di persona un Ufo. Ha mentito, quando ha raccontato nella sua autobiografia un suggestivo episodio avvenuto dopo un incidente di moto. Ciò nonostante, alla Gazzetta di Montreal ha rivelato: "Non c'è dubbio che ci sia vita lassù, ne esiste la matematica certezza. Io sono sicuro che l'universo pulluli di vita, in tutte le sue forme"
Ma la più mistica delle dive del cinema è Shirley Mac Laine. È stata lei a rivelare i contatti alieni del giovane Ronald Reagan al quale un E.T. avrebbe predetto una futura, sfolgorante carriera politica. Da governatore, poi, Reagan avrebbe avuto un secondo incontro ravvicinato con un Ufo, in quota, mentre volava su un aereo privato. Da presidente, tenne poi quel memorabile discorso all'Onu nel quale immaginava l'umanità unita e compatta, malgrado tutte le differenze, in caso di una minaccia proveniente dallo spazio.
 
Sempre la Mac Laine, in un suo libro, ha racconto di aver avvistato un Ufo dalla sua casa di Washington mentre era in compagnia di Dennis Kucinich, nel 2007 candidato alle primarie democratiche per sfidare il Presidente uscente George W. Bush. Durante un dibattito tv, il deputato ammise di aver visto l'oggetto non identificato, paragonando la sua esperienza a quella di Jimmy Carter. Ma non espresse la sua opinione personale sull'esistenza o meno di vita extraterrestre. Preferì eludere la domanda con una battuta."Ricordatevi che nel nostro Paese c'è più gente che ha visto un Ufo di quanta non apprezzi la presidenza Bush."

www.extremamente.it

© Riproduzione Riservata

Commenti