Dieta

Cibi cancerogeni. Non è vero che il bacon fa male

Molti studi che legano gli alimenti al rischio di tumore non hanno fondamento scientifico

Credits: Illustrazione di Sergio Ardiani / Fotolia / Getty Images

Ci hanno detto che il bacon aumenta il rischio di tumore, così come gli hot dog, il caffè, il burro, lo zucchero e il sale, la farina bianca e (ma chissà poi perché) anche la cannella, le olive, il tè, il limone, l’aragosta... Studi inquietanti ma, ecco la buona notizia, a quanto pare infondati. Lo sostengono ricercatori americani della Harvard school of public health di Boston analizzando gli studi che, in passato, hanno messo in relazione una quarantina di cibi con un maggiore rischio di cancro. Ricerche non conclusive e non significative (questo il verdetto) dal punto di vista statistico. «Abbiamo visto che il legame tra un alimento e il cancro evidenziato in un singolo studio non veniva poi confermato da altre ricerche» hanno scritto sull’American journal of clinical nutrition. E quindi, buon appetito.

Leggi Panorama on line

© Riproduzione Riservata

Commenti