ballo
Scienza

Ballare insieme alza la soglia del dolore

Più energia ci mettiamo maggiore è il risultato. E migliora anche il senso di appartenenza al gruppo

Ballare ci fa stare bene, questo è indubbio, e il merito potrebbe essere delle endorfine, neurotrasmettitori che vengono rilasciati in maggiore quantità durante uno sforzo, ai quali dobbiamo la sensazione di benessere che proviamo ogni volta che facciamo un'attività fisica un po' intensa. Ballare insieme ad altri, all'unisono, in qualche modo amplifica i benefici come hanno scoperto gli autori di uno studio appena pubblicato su Biology Letters. A quanto pare alza la soglia di sopportazione del dolore e aumenta anche il senso di appartenenza al gruppo. Ecco i dettagli.

Lo studio si è svolto in Brasile, dove il ballo è certo da considerare lo sport nazionale a pari merito con il calcio. Gli autori hanno arruolato 264 giovani e li hanno divisi in gruppi, chiedendo loro di ballare sia a ritmo lento sia ad "alta intensità", e poi sia sincrozzandosi con altri sia andando per conto proprio. Prima e dopo l'attività, il team ha valutato i sentimenti di vicinanza che gli adolescenti provavano tra loro e misurato la loro soglia del dolore.

I risultati hanno confermato che l'attività sincronizzata incoraggia il legame sociale più di quella non sincronizzata: per aumentare il senso di vicinanza con le altre persone bisogna insomma ballare tutti insieme in modo organizzato il che, si è scoperto, contribuisce a innalzare la soglia del dolore. Lo stesso accade quando l'attività è particolarmente energica: maggiore vicinanza col gruppo, maggiore sopportazione del dolore.

"Sia la sincronizzazione e sia lo sforzo hanno avuto effetti indipendenti su questi aspetti, quindi muoversi energicamente o in sincronia riescono entrambi a farci sentire più vicini agli altri quando balliamo", ha spiegato Bronwyn Tarr, un'autrice della ricerca. "Ma combinare alta energia e sincronia mostra gli effetti maggiori, il che potrebbe spiegare perché la gente ama i flashmob!"

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Commenti