Animali

La vespa assassina che terrorizza la Cina

Sono almeno 28 finora le vittime del pungiglione dell'insetto, e le autorità invitano a fare attenzione in campagna e nei boschi 

iStockphoto

Per la prima volta nella storia, le autorità cinesi quest'anno hanno invitato la popolazione a fare attenzione alle punture di vespa, soprattutto in campagna e nei boschi. Sono infatti almeno 28 i morti registrati dall'inizio dell'anno per le conseguenze delle punture. Lo racconta il sito Livescience in un post: la specie che potrebbe essere responsabile di questo altissimo numero di morti è la vespa gigante asiatica (Vespa mandarinia), che può arrivare a misurare fino a 5 centimetri di lunghezza e ha un pungiglione di 6 millimetri in grado di inoculare veleno che contiene una potente neurotossina. 

La vespa gigante, spiega il sito, non è pericolosa solo per l'uomo, è anche un terribile predatore per le api: distrugge interi alveari e stermina le api per nutrirsi di miele. Può percorrere anche 100 chilometri al giorno, a una velocità di 40 chilometri orari.

© Riproduzione Riservata

Commenti

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>