Animali

Una madre adottiva per i tigrotti siberiani

I due cuccioli, abbandonati dalla madre, vengono allevati da una femmina di Sharpei

Due cuccioli di tigre siberiana sono stati abbandonati dalla madre subito dopo la nascita e sono stati immediatamente adottati da una femmina di Sharpei, che li accudisce amorevolmente. È successo nello zoo di Oktabarsky, sul Mar Nero. Viktoria Kudlayeva, assistente del direttore dello zoo, ha raccontato che i due cuccioli (Clyopa e Plyusha) sono in perfetta forma, giocano e dormono insieme, e bevono avidamente il latte della loro madre adottiva Cleopatra. Riuscire a salvare i due cuccioli è oggi la priorità assoluta di tutto il personale dello zoo di Oktabarsky: la tigre siberiana è uno degli animali in serio pericolo di estinzione, ne restano poco più di 400 esemplari in tutto il mondo.

© Riproduzione Riservata

Commenti