Questo sito contribuisce alla audience di TGCOM24
Animali

Tutti al raduno d'amore dei fenicotteri

Al lago Natron nel nord della Tanzania sta per avere luogo uno spettacolare accoppiamento di massa

Nuvola rosa con giraffa (Credt: Carl De Souza/getty Images)

Vivono solo in grandi colonie, per questo per i fotografi non è difficile scattare foto con migliaia di esemplari di fenicotteri minori, rese ancor più spettacolari dal colore rosa pallido delle loro piume. Uno dei raduni che si preannuncia più affollato e dove non è improbabile che si raggiunga il milione di esemplari, è quello che sta per avvenire al lago Natron, un lago salino che si trova in Tanzania, nella Rift Valley, dove in questa stagione centinaia di migliaia di fenicotteri minori si radunano per accoppiarsi e fare il nido.

Il sistema di isole sparpagliate nel lago difficilmente accessibili all'uomo e ai predatori rende questo un luogo ideale per il delicato compito di accoppiarsi e far nascere i piccoli. Il posto è così ben protetto da occhi indiscreti che gli studiosi interessati a osservare la riproduzione dei fenicotteri minori sono costretti a farlo dall'alto, sorvolando la zona.

"Quando il livello dell'acqua nel lago è all'altezza giusta", ha spiegato al sito della BBC un'esperta inglese che studia il rapporto tra i laghi dell'Africa orientale e le popolazioni di fenicotteri minori, "le isole di sale restano esposte al centro del lago Natron dove i fenicotteri possono costruire i loro nidi e crescere i loro piccoli con pochi disturbi dall'esterno".

Il tempismo è quindi cruciale: quando il livello dell'acqua scende è possibile per predatori come le iene raggiungere i nidi, spingendo una moltitudine di fenicotteri ad abbandonarli. Ma anche troppa acqua può avere effetti catastrofici: l'arrivo dei fenicotteri, che stanno giungendo in enormi stormi al lago Natron in questi giorni, è coinciso con pesanti piogge che potrebbero compromettere questo raduno di riproduzione. Se le precipitazioni faranno crescere troppo il livello dell'acqua nel lago, infatti, i nidi potrebbero venire allagati.

Invece è essenziale che questo concepimento collettivo vada a buon fine dal momento che i fenicotteri minori fanno parte della lista rossa delle specie minacciate stilata dall'Unione internazionale per la conservazione della natura (IUCN) e vi compaiono con la dicitura "near threatened" il che significa che si comincia a notare la diminuzione di quantità significative di esemplari. E anche il lago Natron è minacciato, da piani di sviluppo industriale al momento fermi, che se portati avanti rischiano di mettere in serio pericolo questo habitat.

© Riproduzione Riservata

Commenti

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>