Posto davanti al mare, all’ interno di edifici storici risalenti agli anni '30 (le cui forme ricordano una flotta navale sul mare), esteso su un area geografica di oltre 140.000 mq di cui 49.000 di verde pubblico: così si presenta l' "Acquario" di Cattolica, il più grande Acquario dell'Adriatico e il secondo in Italia. Inaugurato il 10 giugno del 2000 dopo un importante restauro conservativo, oggi tutta l’area è riconosciuta come patrimonio architettonico e culturale italiano, tutelato dalla Soprintendenza per i Beni Ambientali e Architettonici di Ravenna. Quattro i percorsi, completamente al coperto, con più di 100 vasche espositive che ospitano 3.000 esemplari di 400 specie diverse: protagonisti per eccellenza dell’ Acquario di  Cattolica sono i 70 esemplari di squali (di 13 differenti specie), ma la struttura ospita anche i mammiferi più teneri e giocosi del mondo animale, le lontre orientali dalle piccole unghie.

Sono invece i delfini il simbolo del "Parco  Oltremare" di Riccione, la cui Laguna, completamente rinnovata, è la più grande e bella d’ Europa: 9 milioni di litri d’acqua salata, una tribuna con 2.500 posti a sedere e 4 vasche comunicanti, di cui la più grande ha una superfice totale di 1173 mq. All' "Oltremare", per l’intero arco della giornata, gli esperti della Laguna sono a disposizione del pubblico per incontri conoscitivi ed emozionali con i delfini, per conoscere meglio vita, comportamenti e abitudini di questi straordinari cetacei.


© Riproduzione Riservata

Commenti