Animali

Il blobfish è l'animale più brutto del mondo

Una società che tutela le specie "esteticamente sfigate" a rischio di estinzione ha chiesto al web di scegliere la sua mascotte

Ansa/Greenpeace

Il Blobfish (nome scientifico Psychrolutes marcidus), un pesce gelatinoso diffuso in Australia e Nuova Zelanda, è stato nominato "animale più brutto del mondo". Lo racconta il Guardian e spiega che la competizione, avvenuta via web, era stata indetta per scegliere la mascotte ufficiale della Ugly Animal Preservation Society . La società ha avviato una campagna per sostenere alcune specie "esteticamente sfigate" che, nell'incredibile quantità di specie a rischio di estinzione, hanno anche la sventura di non avere un aspetto gradevole.

Nella competizione erano presenti anche la scimmia con il naso a proboscide, il pappagallo neozelandese kakapo che non ha ali abbastanza grandi per poter volare e la cosiddetta "rana scroto".

Al voto hanno partecipato oltre 3 mila persone, e ben 795 sono andate al blobfish. Brutto ma molto simpatico

© Riproduzione Riservata

Commenti