sesso

PornHub, il prossimo film hard sarà "spaziale"

Entro il 2016 dovrebbe essere girato il primo corto a luci rosse in orbita

A tre, di gruppo, bisex, Thai, milf, young e chi più ne ha più ne metta. Alle tradizionali categorie hard con le quali vengono gestiti i canali del portale a luci rosse PornHub nel 2016 potrebbe aggiungeresene un altro: L'Astrosex.

PornHub, ha lanciato, infatti, una campagna di crowdfunding per finanziare il primo film a luci rosse interamente girato in orbita. Qui prodest? Verrebbe da dire. Alla scienza, rispondono loro.

Con i 3,4 milioni di dollari necessari per realizzare l'opera prima del sesso spaziale si potrà dimostrare che in orbita "lo famo strano" raggiunge la sua essenza ontologica e che anche lontano dalla Terra, se un giorno fosse necessario lasciarla, l'essere umano potrebbe, se non riprodursi, almeno divertirsi. 

"Non vogliamo solo cambiare l'industria del sesso - scrivono sulla pagina del progetto i responsabili del sito - ma vorremmo testimoniare ai posteri come funziona in orbita, una componente fondamentale della natura umana".

Per partecipare al finanziamento della pellicola basta collegarsi a Gogo e aderire all'iniziativa offrendo la cifra che più si desidera. Si parte da 1 euro per un semplice certificato di partecipazione, fino a 150.000 dollari per avere una delle tute indossate dagli attori.

I Neil Armstrong del sesso spaziale saranno gli attori hard Eva Lovia e Johnny Sins che si stanno già preparando alla missione. Pare, infatti, che entro il 2016 la cifra sarà raccolta.

Se non basterà il crowdfunding, infatti, sarà PornHub in persona a mettere mani al portafogli. Con i suoi 16 miliardi di visitatori l'anno in tutto il mondo il portale non avrà problema a rompere il porcellino e a finanziare il prima persona il progetto.

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Commenti