Norcia-Spoleto-Montefalco

Il bike tour alla scoperta della valle spoletana - VIDEO

In occasione di Panorama d'Italia 28 chilometri in bicicletta tra le meraviglie della città umbra e del suo territorio

Centoquaranta pedali avanti e indietro per ventotto chilometri, alla scoperta delle bellezze della valle spoletana.

Cicliste e ciclisti navigati, amatori, piccoli biker tra i partecipanti, che si sono dati appuntamento al Bicigrill terminal Le Mattonelle e hanno trascoscorso la mattinata in sella in un percorso adatto a tutti, immersi nel verde con un panorama straordinario tutto attorno.

Ad organizzarlo, l'MTB Club Spoleto, la Fiab Foligno e la Spoleto-Norcia in MTB, che si terrà il prossimo settembre.

Dopo aver inforcato le bici, il gruppo si è diretto verso San Giacomo, con la sosta alla prima tappa all'esterno delle mura del castello fortificato e dell'omonima chiesa del XIII secolo che lo fronteggia con i suoi affreschi del Rinascimento "periferico", entrambi luoghi di sosta per i pellegrini diretti a Roma, ci racconta Irene Maturi, la guida turistica ed escursionistica dell'Umbria che ci accompagnerà lungo tutto l'itinerario.

Pedalando pedalando si chiacchiera, si ammira il paesaggio, si ascoltano le descrizioni di ciò che sta attorno.

La seconda tappa è a un monumento che fa parte del patrimonio Unesco, il Tempio del Clitunno, fiume narrato nella storia per le sue acque limpidissime consacrate a Giove, nel quale venivano immersi gli armienti prima di essere sacrificati.

Superato il decimo chilometro, con la cittadina di Trevi che si staglia, bellissima all'orizzonte e il sole a picco che comincia a far sentire i suoi effetti, è il momento della terza e ultima tappa, alla Torre d'Azzano, che sovrasta l'ultimo dei tanti mulini della zona ancora funzionante a essere rimasto intatto nella sua forma originaria.

Il ritorno sarà senza soste, tutto dedicato a godersi l'aria buona e la simbiosi con la propria bicicletta.

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Commenti