Cinema Video

L'amore inatteso, dalla Francia un film di spiritualità e sorprese - Video

La regista Anne Giafferi gioca sui cliché e sui pregiudizi di cui la Chiesa cattolica è spesso oggetto. Tra commedia e ricerca interiore

\"Cattolico non è molto sexy\", dice Hortense (Valérie Bonneton, già vista in Un amore di gioventù e Piccole bugie tra amici) a suo fratello Antoine (Eric Caravaca, Pollo alle prugne). Niente di più vero oggi: è molto più alla moda essere buddisti e parlare di Dalai Lama che non tenere al collo un crocifisso. E così, giocando sui cliché e sui pregiudizi di cui la Chiesa è spesso oggetto, ma parlando anche di ricerca interiore e senso della vita, ecco L'amore inatteso, film francese di Anne Giafferi, \"inattesamente\" bello e originale.

Arriverà nelle sale italiane il 21 marzo, distribuito da Microcinema. Eccone intanto un estratto video in esclusiva.


Tratto dal bestseller d'oltralpe Catholique anonyme di Thierry Bizot, narra la storia di Antoine, brillante quarantenne avvocato, padre di due figli e felicemente congiunto a Claire (Arly Jover), professione dottore. Insomma, la classica famiglia brillantemente realizzata. Un bel giorno, dopo un colloquio con un professore del figlio maggiore Arthur (Quentin Grosset), Antoine si vede stranamente recapitare l'invito a un incontro religioso cattolico. La sorpresa e per certi versi il disgusto saranno grandi. Come sarà però sorprendente l'effetto di quel primo incontro sulla sua spiritualità, fino ad allora trascurata e non troppo diversa da quella di un bambino.