News

Siria: ancora stragi e morti

Devastazione e persone che si aggirano spaesate fra le macerie. È questo lo scenario nel centro di Aleppo e di Damasco, dove ieri è esploso un automezzo

 

In Siria dopo gli ultimi, violentissimi scontri che hanno devastato molte zone di Aleppo e il centro di Damasco (sino ad oggi relativamente risparmiato negli ultimi due anni di guerra civile), provocando numerose vittime fra i civili, l’Unione europea ha deciso di rinnovare per tre mesi le sanzioni al regime di Damasco, ma allentando significativamente l’embargo sulle armi. Intanto, fra le macerie, la popolazione oramai allo stremo cerca di sopravvivere. Nonostante un conflitto fratricida che sembra quasi non avere fine. Secondo l'Onu, almeno 70.000 persone sono state uccise in due anni di guerra, mentre il numero dei siriani che ha lasciato la  loro patria si aggira inntorno  850.000.

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Commenti

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>