Questo sito contribuisce alla audience di TGCOM24
Politica

Ecco le spese del 'compagno' Bersani

Quant'è costata la campagna elettorale delle primarie di Bersani? E quella di Renzi?

Renzi, Vendola e Bersani, i grandi rivali delle primarie Pd (Credits: LaPresse/Gian Mattia D'Alberto)

A cinque giorni dalle primarie del centrosinistra e' guerra di cifre tra i comitati dei cinque candidati: quelle dei sondaggi e quelle delle spese sostenute per le reciproche campagne elettorali.

Ed e' tra i due principali sfidanti, Pier Luigi Bersani e Matteo Renzi, che volano i colpi più bassi. A far inviperire il coordinatore della campagna del sindaco di Firenze, Roberto Reggi, la ricostruzione, a suo avviso completamente fantasiosa, delle spese sostenute per l'ultima Leopolda fornita dall'ex tesoriere dei Ds, Ugo Sposetti, il quale ha ipotizzato un conto finale superiore ai 350 mila euro. "Sapete come definiamo gente come lui, a Piacenza? Senza vergogna - e' sbottato Reggi - Noi le spese le stiamo mettendo sul sito, loro non hanno nemmeno cominciato".

Ebbene, Panorama.it e' in grado di anticipare le cifre che, assicura il coordinatore nazionale del comitato per Bersani, Roberto Speranza, verranno pubblicate on line nelle prossime ore.

Le spese di viaggio per i tre coordinatori e lo stesso Pier Luigi Bersani ammontano a circa 10 mila euro; altri 30 mila euro sono serviti per stampare fac simile e brochure; i famosi sms sono costati in tutto 1.500 euro; l'affitto di due sale (una ancora da pagare) per altrettanti eventi circa 4 mila euro. Per quanto riguarda le donazioni ad oggi i sostenitori di Bersani hanno versato intorno ai 100 mila euro. Su questo fronte, dunque, e' ancora il segretario a dover inseguire il suo sfidante. Uno svantaggio che tuttavia non sembra destare troppa apprensione nel quartier generale bersaniano di via di Montecatini. Qui infatti sono tutti convinti, anche se a leggerlo nero su bianco staranno incrociando le dita, di poterla spuntare già al primo turno.

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Primarie democratiche: come si vota

Si vota il 25 novembre per il primo turno, previa registrazione in un ufficio preposto all'iscrizione all'albo del centrosinistra. Tutte le info

Commenti

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>