Da Clinton a Gorbachev: Al via la Conferenza Presidenziale Israeliana

Dal 18 al 20 giugno si terra’ a Gerusalemme la quinta edizione della Israeli Presidential Conference. Leader di tutto il mondo discuteranno di come costruire un domani migliore per Israele e per il mondo intero. Da Bill Clinton…Leggi tutto

image1-116x300.jpg

 

Dal 18 al 20 giugno si terra’ a Gerusalemme la quinta edizione della Israeli Presidential Conference. Leader di tutto il mondo discuteranno di come costruire un domani migliore per Israele e per il mondo intero. Da Bill Clinton a Tony Blair, da Mikhail Gorbachev a Tim Armstrong, da Stanley Fischer a Sharon Stone. La lista completa e’ qui.

Saranno poi presenti il primo ministro Binyamin Netanyahu e il presidente Shimon Peres, che celebrera’ i suoi 90 anni con una performance di Barbra Streisand.
Chi scrive avra’ l’onore di essere tra i pochissimi giornalisti italiani ammessi alla partecipazione ai panel e alle plenarie, che avvengono perlopiu’in forma riservata, in un clima informale rigorosamente ‘senza cravatta’. Cerchero’ di farvene un report dettagliato. Da Tel Aviv a Gerusalemme in un Paese, che rimane, tuttora, un esperimento ineguagliabile di stabilita’ democratica e crescita economica in una delle zone piu’ instabili del mondo.
La sopravvivenza di Israele è ‘sopravvivenza democratica’ che si rinnova ogni giorno. E che ogni giorno dispensa una lezione al resto del mondo.

© Riproduzione Riservata

Commenti